Utente 293XXX
buonasera.. è da un pò di tempo che mi chiedo se sia normale non avere ancora i capezzoli sviluppati alla mia età, cioè 18 anni. Sono magra e ho una seconda di seno.. le prime mestruazioni mi sono iniziate tardi.. a 14 anni.. Vedo tutte le mie amiche di pallavolo che non hanno questo problema e ho iniziato a preoccuparmene.. inoltre me ne vergogno molto. Penso che la fase di sviluppo si sia conclusa e quindi volevo chiedere un parere prima di fare una visita dal medico.. grazie mille in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non è possibile fare una valutazione corretta senza una visita.

Esistono senz'altro delle anomalie congenite caratterizzate da un mancato (o del tutto assente) sviluppo delle mammelle o del complesso capezzolo-areola, ma queste sono caratterizzate da quadri così eclatanti che il problema dell'inestetismo si pone già al momento della pubertà ed anche prima.

Quindi suppongo che non sia il suo caso.

Frequenti invece soprattutto in relazione al ridotto sviluppo delle mammelle che anche i capezzoli abbiano scarso risalto.

Occorre una visita e se c'è l' indicazione si potrebbe migliorare l'inestetismo privilegiando una specifica ginnastica sui muscoli pettorali (migliora il risalto delle mammelle e dei capezzoli) e contemporaneamente utilizzando (per la "ginnastica" dei capezzoli) uno di quei mezzi meccanici che si utilizzano in allattamento per fare uscire i capezzoli (non posso scrivere il nome commerciale ma in farmacia lo conoscono bene) che permette al capezzolo di ergersi mediante aspirazione in pochi giorni.

Oppure ...organizzarsi per allattare (^_____^).
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com