Utente 368XXX
Buongiorno, vi scrivo perché ho un dubbio, sono praticamente alla fine del secondo bloster di klaira, da quando ho cominciato ad assumerla avverto dei dolori e intermittenti in entrambi seni, con tensione mammaria annessa, ma in uno, quello sinistro, più accentuato, è come la sensazione di gonfiore come quando hai il seno pieno di latte e vorresti attaccare il bimbo, ma non allatto e ho due figli ormai grandi!unita alla sensazione del seno teso come quando deve arrivare il ciclo! Al tatto non lo percepisco duro, ho anche effettuato l'autopalpazione ma non sento davvero nulla di rilevante, ma uno mi da più fastidio dell'altro! Può dipendere dalla pillola? Ho anche da giugno effettuato un microdermal sottocutaneo in mezzo ai due seni, non sembra infiammato, ma ho pensato che potrebbe essere una delle possibili cause di questo fastidio!la ginecologa mi ha detto che con la pillola e' normale, ma quello che mi preoccupa è il seno sinistro che fa più " male"! Secondo voi!? Vi ringrazio tanto e vi auguro una buona giornata!

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Premesso che da quanto descrive non c'è nulla di preoccupante in senso oncologico ovviamente solo con la visita è possibile risalire alla causa del dolore.

Legga

Dolori al seno

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/72-dolori-seno-mastalgia-mastodinia.html

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/cura_sintomo_dolore_mamario.htm

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore%20al%20seno...di%20competenza%20ortopedica.htm

La pillola non provoca dolore al seno, ma può "amplificarlo".

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 368XXX

Buonasera dottore, la ringrazio molto per la sua risposta, il dolore resta ancora ad oggi, finito il ciclo, il seno si è sgonfiato molto così ho potuto farmi visitare da due medici diversi, facendomi l'autopalpazione non hanno visto proprio nulla di anomalo, normale tessuto mammario, ed io ho cercato di tranquillizzarmi, ma ha forza di toccarlo ho stimolato una fuori uscita di liquido bianco giallognolo, dal capezzolo, così mi è stato detto da entrambi i medici che mi hanno visitata! Ho molta paura che sia un tumore, ho solo 30 anni e due figli ancora piccoli! Eppure mi hanno vista in due e sembra che le loro rassicurazioni non mi bastino! Il dolore non è localizzato ma varia di posto e sembra a volte addirittura muscolare, lavoro in un centro estetico e uso molto le mani, mi scuso in anticipo se le sembrò ansiosa, ma effettivamente un po lo sono! Non sto più assumendo la pillola così ho potuto avere il seno sgonfio per farmi visitare! Grazie dottore!

[#3] dopo  
Utente 368XXX

Scusi se la disturbo nuovamente, sono andata al controllo annuale dalla ginecologa che, come gli altri due dottori, prima di lei, mi ha detto che al seno sinistro non c'è nulla di anomalo, ci siamo orientati verso un dolore di natura muscolare, visto che il dolore varia, un po al centro del seno, un po sopra è un po sotto vicino Po sterno, cambia posto in continuazione, poi ho notato che ho male sia alla scapola, che al braccio, sotto l'ascella e a vuole il fianco tutto sinistro!mi hanno anche sentito i linfonodi ma è tutto regolare! Posso stare tranquilla oppure necessito di una visita proprio da un senologo? Devo fare un eco? Grazie mille

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
D'accordo per la visita e poi ci aggiorni se lo desidera
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com