Utente 242XXX
Salve, sono una donna di 29 anni.
Sono sempre stata in saluta ma negli ultimi due anni non riesco a venire a capo di una situazione fastidiosissima.
Ho sempre avuto mestruazioni regolari, e il seno prima delle mestruazioni si gonfiava normalmente. Un giorno improvvisamente iniziò a sentire dolore fortissimo al seno, paragonabile a quando si ha un livido: ogni movimento è insopportabile, dall'alzare il braccio a girarsi nel letto. Dopo un consulto con il mio medico di base , il quale riferisce una mastodinia ciclo indipendente, inizio ad eliminare tutti i grassi di origini animale, introducendo con integratori omega 3 e 6, elimino la cioccolata il te e il caffè e gli zuccheri. Assumo antinfiammatori ma il dolore al seno non passa, sono passata da una taglia seconda scarsa ad una terza/ quarta pienissima. Allora il medico decide di farmi fare una ecografia, dalla quale risulta una cisti di 7mm al seno sx. Ora io chiedo disperatamente aiuto perche Nonostante gli accorgimenti alimentari, nonostante gli integratori naturali di ogni genere e gli antinfiammatori, questo dolore non cessa mai, non c'è un solo giorno di tregua e io vorrei sapere se un dolore così costante e accentuato come un livido può essere semplicemente riconducibile ad una nastodinia o se ci può essere dell'altro. Inoltre il medico mi ha prescritto infiammatori di diverso tipo ( aulin, oki, naprossene, tachipirina, toradol) ma NESSUNO ha avuto beneficio!!! Cosa posso fare????

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto descrive nessuna meraviglia se gli antinfiammatori risultano inefficaci.

Ha problemi al rachide cervicale ?

Legga

Dolori al seno
https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/72-dolori-seno-mastalgia-mastodinia.html

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/cura_sintomo_dolore_mamario.htm

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore%20al%20seno...di%20competenza%20ortopedica.htm

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 242XXX

Buongiorno la ringrazio per la tempestiva risposta.
Il grafico da lei consigliato lo avevo già trovato su internet e compilato, avendo come esito una mastalgia severa. Nel corso di questi due anni come le ho detto ho ridotto i grassi, eliminato caffè te coca cola, cioccolato, ho usato L acido colico ( sotto consiglio medico) , ho assunto L olio di enotera, acido gammalinoleico per diversi mesi, drenanti, diuretici ( lynphase- Aboca e adiprox-Aboca ) con scarsi risultati. Per quanto riguarda altri traumi, se può essere utile come informazione, 4 anni fa a causa di un incidente domestico urtando contro una porta di vetro, mi si sono conficcati i vetri della porta e mi si è lesionato il nervo ulnare, facendo conseguentemente punture a base di vitamine . In quel periodo per un mese circa ho preso delle benzodiazipine ( tranquirit) perchè quella condizione fisica mi rendeva molto nervosa . Per quanto concerne invece il dolore alla cervicale è ormai diventato per me routinario, spesso ricorro a dei massaggi ma dopo poco il dolore ritorna.. mi scusi se mi dilungo così tanto ma il mio medico mi fa spallucce e L Unica cosa che fa è cambiarmi a giro gli antinfiammatori !!!