Utente
Gent.
mi dottori,
sono una donna di 41 anni e ultimamente, circa ad una settimana dalla fine del ciclo, ho iniziato ad avere dolore e un po' di gonfiore al seno sinistro, soprattutto nel quadrante inferiore.
Premetto che più o meno nella stessa zona, circa 6/7 anni fa, ho fatto un'ecografia e vi era la presenza di 2 piccole cisti di siero che secondo la dottoressa erano da considerarsi come un qualcosa di fisiologico.

Non ho più fatto controlli e in questi anni ho avuto una bambina che ho allattato fino a 22 mesi, ossia fino a due anni fa.

I miei seni sono asimmetrici, il sinistro è stato sempre più grande rispetto al dx.

Il dolore, dopo qualche giorno si è esteso anche al seno destro, talvolta mi sembra di sentire qualche fitta simile alla puntura di uno spillo.

Il ciclo dovrebbe arrivarmi il 10 agosto e ad oggi ho entrambi i seni più turgidi e indolenziti, a tal propositoè consigliabile che io faccia un'ecografia il 31 agosto (10 gg prima del ciclo) oppure nel periodo post mestruale?

Questo dolore e indolenzimento può derivare dalla crescita delle cisti?

Grazie dell'attenzione.

Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto descrive starei assolutamente tranquilla trattandosi di un fenomeno funzionale

Legga

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/i dolori al seno.htm
.
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/cura_sintomo_dolore_mamario.htm

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore al seno...di competenza ortopedica.htm
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente
Gentile.mo Dott. Catania,

le sono grata per la celere risposta e per i contenuti che mi ha inviato, molto interessanti.
Pensavo di fare cmq un'ecografia di controllo poiché l'ultima risale a circa 7 anni fa. A questo punto mi consiglia di farla nel periodo post ciclo? Dato che in questi giorni ho il seno dolente e gonfio.
Un'ultima domanda: talvolta, mi capita di vedere all'interno dei capezzoli qualche pezzettino biancastro secco, puó trattarsi di una piccolissima fuoriuscita di liquido? È normale?
La ringrazio anticipatamente per la sua risposta.
Cordiali saluti