Utente 304XXX
da due giorno quando avado al bagno per defecare e quindi con lo sforzo correlato ho notato che le urine sono sporche di color rosso-marron,dapprima ho pensato che fosse sangue con le feci invece ho proprio pulito il pene con la carta igienica rendondomi conto che il problema era nell'urina espulsa dal pena??? di che si tratterà?? devo preoccuparmi? che mi consiglia??? la ringrazio anticipatamente enrico

[#1] dopo  
Dr. Nino Pignataro

20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
le vie urinarie sono un circuito chiuso, quindi, a meno che non ci sia una fistola, che credo improbabile,il sangue che lei ha notato, deriverà da un punto che va dai reni all'uretra. I motivi di un sanguinamento sono molteplici, quindi il consiglio è quello di eseguire i seguenti esami: eco renale, vescicale e prostatica; es. delle urine completo con studio della morfologia delle emazie. Mi pare ovvio che il suo caso andrà seguito da un urologo della sua città per eventuali altre indagini strumentali.Verosimilimente, vista la giovane età, potrebbe trattarsi di renella, oppure di uno sforzo fisico importante. Non voglio però nè farla preoccupare nè tranquillizzarla oltremodo: aspettiamo gli esami meno cruenti che possono essere completati nella prima fase integrando un citologico urinario su tre campioni. Stia tranquillo ma non trascuri le indagini anche se si è trattato di un unico episodio. Dott. Nino Pignataro

[#2] dopo  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
con la defecazione si attua involontariamente "un massaggio prostatico",da cui il sospetto di una infiammazione prostatovescicolare.
Questa è comunque solo una ipotesi è indispensabile una visita urologica.
Cordiali saluti
Dott.Roberto Mallus

[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
caro lettore,

un fenomeno come quello da lei descritto non mi sembra rappresentare elemento di particolare preoccupazione.
Si controlli con una certa attenziaone, ne parli con il suo medico, faccia qualche esame delle urine nelle prossime settimane e se persistesse la presenza di sangue nelle urine proceda a degli accertamenti più specifici
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASSINO (FR)
SAN GIUSEPPE VESUVIANO (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
CATANZARO (CZ)
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
caro signore, il fenomeno non dovrebbe essere troppo preocupante ma le consiglio cmq un ecografia e una visita urologica
Dott. Giuseppe Quarto. Urologo andrologo
rep urologia Ist. tumori Napoli fond Pascale
www.andrologo-urologo.com

[#5] dopo  
Dr. Daniele Masala

28% attività
0% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Caro signore ritengo di poterla tranquillizzare da un lato e metterla in guardia dall'altro, nel senso che da ciò che lei racconta non dovrebbe avere nessun problema serio (tipo problematiche vescicali cui si penserebbe in presenza di ematuria), tuttavia con molta probabilità lei ha una congestione prostatica importante in atto che meriterebbe una adeguata valutazione clinica da parte di un urologo, pertanto la invito a farsi seguire presso un ambulatorio urologico nella sua zona.
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.
Cordiali saluti,
dott. Daniele Masala.
Dirigente Medico Urologo UOC Urologia Pozzuoli
Perfezionato in Andrologia

[#6] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto

28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
GIOIA DEL COLLE (BA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
concordo con il collega Pignataro
dr Giuseppe Benedetto
www.giuseppebenedetto.netfirms.com