Utente 300XXX
Salve, mi permetto di chidere un consulto in quanto il problema che riporto mi presente diversi dubbi.
Ho effettuato operazione di circoncisione con relativa eliminazione del frenulo 7gg fa.
Intervento e decorso post operatorio tutto molto bene. Trattando scrupolosamente il pene nella parte dei punti con 2 volte al giorno di pomata remenase (se non sbaglio) e 2 volte al dì con refix spray.
Il problema è sorto stanotte (appunto a 7gg dall'intervento) dove a causa di un erezione spontanea ho trovato le garze con un pò di sangue e ho notato che il punto di sutura sotto il frenulo è saltato, al punto da formare una forma di buchetto sottopelle, effetto lacerazione. La pelle da subito mi è apparsa rossa un pò distaccata anche se non c'è perdita di sangue. Di tanto in tanto qualche gocciolina durante la pulizia.
Ecco, come vi ripeto, mi sono allarmato, non vorrei infezioni o altri effetti estetici. Così, ho continuato a passare la pomata e spray in modo da poter far cicatrizzare quella parte.
Penso che quanto accaduto sia una cosa frequante per questo tipo di intervento, giusto?
E poi, quando metto la pomata, devo aspettare che asciughi o posso coprire il glande da subito?
Mi potete tranquilizzare?


Vi prego toglietemi questi dubbi.
Grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore,
certamente la dobbiamo tranquillizare, questa evoluzione è assolutamente comune e non prelude ad alcun serio problema. Tenga conto che la completa stabilizzazione dei tessuti dopo la circoncisione è sensibilmente più lunga di quanto generalemnet si ritenga e si può ritenere conclusa mediamente solo dopo un mesetto. Prosegua a seguire le indicazioni, ma cerchi di non concentrare troppo le sue attenzioni sulla sfera genitale per le prossime settimane.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 300XXX

Grazie, molte grazie per la celerità della risposta e per avermi tranquillizzato.
I miei dubbi erano anche legati al fatto che credevo che a 7gg dell'intervento era più opportuno ridare il punto di sutura, ma vedo che non è così, ma bisogna solamente aspettare il decorso della cicatrizzazione. Anzi ho capito che è una cosa comune che spesso, frequentemente capita visto che le erezioni notturne spontanee sono comuni.

La mia paura è legata anche al discorso che essendo saltato questo punto (nella parte del frenulo) in una parte che spesso è coperta e non esposta ad aria, quindi di difficile asciugatura, e inoltre, avendo ogni notte erezioni spontanee questa parte non cicatrizza facilmente e pertanto si dovevano attuare altre soluzioni piuttosto che continuare con le creme e attendere qualche giorno in più la cicatrizzazione.
Così come (notando che la pelle, una volta saltato il punto è un pò distaccata) mi preoccupava di effetti estetici non soddisfacenti. Anche se credo che cicatrizzando quella parte, anche la pelle si unisca normalmente.

Quindi allora, oltre che curare come già sto facendo questa parte con creme, devo solamente attendere. Giusto?

Grazie ancora.

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile Signore,
attenda serenamente che le cose si sistemino, e non mancheranno di farlo!

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 300XXX

Molto gentile.
Anzi le dirò, in un periodo come questo di pessimismo generale in italia...per fortuna ci sono persone come lei che si distinguono in serietà, puntualità e professionalità!

Grazie del consulto, è stato un piacere conoscerLa.

[#5] dopo  
Utente 300XXX

Salve, mi permetto di riscrivere in quanto mi interessava sapere in media quanto tempo ci vuole per cicatrizzare la pelle nel caso di punto di sutura saltato.
Ovviamente capisco che la cosa è strettamente personale di caso in caso, ma, tenendo conto che la parte in cui è saltato il punto (e cioà zona frenulo) è sempre coperta e rimane sempre umida visto che la pomata non asciuga mai del tutto, quale saranno i tempi di cicatrizzazione?
E' giusto pensare anche al fatto che a parer mio l'effetto di cicatrizzazione e quindi di rigenerazione tissutale delle pomate che metto accuratamente durante il giorno, svanisce con l'erezione notturna e quindi siamo di punto a capo?

Grazie della risposta

[#6] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
caro lettore,

generalmente consiglio ai miei pazienti di mettere la crema per 3-4 giorni.
piccole erosioni legate alla caduta anticipata dei punti di sutura guariscono in alcune settimane.
stia tranquillo
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org