Utente
Buongiorno,
ho ritirato oggi gli esami dello spermiogramma di mio marito. Sono preoccupata perchè il valore di Morfologia normale è basso,
Volevo sapere se i valori sotto riportati sono preoccupanti:
Volume ml 3
ph 7,2
colore avorio opalescente
viscosità normale
liquefazione dopo 30 min completa
Concentrazione spermatozoi mil/ml 52
numero totale di spermatozoi mil 156
Motilità progressiva PR 36%
Motilità non progressiva NP 15%
Speratozoi immobili IM 49%
Morfologia
Forme Normali 3%
Forme Anomali 97%
Numero cellule rotonde mil/ml 1
cellule della spermatogenesi 90%
Leucociti 10%
Agglutinazioni assenti
Mar test lgG Negativo
Mar test lgA Negativo
Numero spermatozoi post capacitazione mil/tot 27
Motilità progressiva PR 90%
Motilità non progressiva NP 10%
Speratozoi immobili IM 0

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,
i risultati che ci riferisce tutto sommato non ci paiono pessimi, peraltro gli spermatozoi presentano qualche irregolarità e sono piuttosto "pigri". La situazione è ovviamente da correlare ad eventuali alterazioni rilevate alla visita dello specialsita urologo/andrologo od a successivi accertamenti, in particolare ad esempio alla presenza di un varicocele, con il quale questo quadro seminale potrebbe essere compatibile. Il vostro specialsita di riferimento sarà certamente in grado di fare queste considerazioni e consigliarvi per il meglio.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno Dott. Piana,
la ringrazio infinitamente per la cortese risposta.
mi permetto di chiederle ,oltre allo spermiogramma fatto, dobbiamo fare l'esame spermiocoltura e ecocolordoppler vasi spermatici. Quest'ultimo ci permetterà di definire se si tratta di Varicocele?
grazie mille
saluti

[#3]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Gentile Signora,
l'eco-color-doppler dei vasi spermatici può definire ulteriormente la diagnosi di varicocele, che però è in genere già evidente ad una attenta visita specialistica.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,
la ringrazio nuovamente.
L'unica soluzione per "guarire" da varicocele è l'intervento?
oppure c'è un trattamento farmacologico?
cordiali saluti

[#5]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Gentile Signora,
"non metta il carro davantia i buoi"! Se il varicocele fosse confermato e se si ritenesse che questa fosse la causa della bassa fertilità, solo allora si porrebebro indicazioni ad un eventuale intervento. Non vi sono infatti terapie farmacologiche in grado di risolvere la situazione. Per l'intervento vi sono alcune possibilità differenti di tecnica, ma si tratta comunque di procedure di minima invasività, oggigiorno perlopiù eseguite in regime di ricovero diurno (day hospital).

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#6] dopo  
Utente
Gentilissimo Dottore,
la ringraziamo per l'utilissima consulenza
cordiali saluti

[#7] dopo  
Utente
Buongiorno Dott.,
dopo aver effettuato anche la spermiocoltura abbiamo riscontrato la presenza di Morganella morganii (ELEVATO) e di enterococco faecali (BASSO) e Escherichia coli (BASSO).
Come trattamento l'urologo ha rilasciato due diversi antibiotici da prendere a distanza di un mese uno dall'altro.
ci ha detto che questa era la causa delle anomali nelle forme.
Desidero chiederle quanto tempo mediamente passa dopo l'assunzione dell'antibiotico perché si ripristino le forme degli spermatozoi.?
la ringrazio

[#8]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Gentile Signora,
la correlazione è possibile, ma non può essere certa. Anche sull'auspicato miglioramento del quadro seminale non vi sono riferimenti certi, ma su base empirica si può pensare che, se vi saranno delle variazioni, queste si manifesteranno nell'arco dei prossimi 4-6 mesi.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#9] dopo  
Utente
Buongiorno,
siamo disperati!
Dopo la cura antibiotica abbiamo aspettato tre mesi e rifatto l'esame dello spermiogramma. i risultati però sembrano essere addirittura peggiorati:


Volume ml 3
ph 7,2
colore avorio opalescente
viscosità ELEVATA
liquefazione dopo 30 min INcompleta
Concentrazione spermatozoi mil/ml 23
numero totale di spermatozoi mil 103
Motilità progressiva PR 22%
Motilità non progressiva NP 22%
Speratozoi immobili IM 56%
Morfologia
Forme Normali 4%
Forme Anomali 96%
Numero cellule rotonde mil/ml 0.3
cellule della spermatogenesi 70%
Leucociti 30%
Agglutinazioni assenti
Mar test lgG Negativo
Mar test lgA Negativo

vorremmo avere il parere di un esperto sul risultato attuale. graziemille

[#10]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Gentile Signora,
a questo punto pare indispensabile far riferimento ad uno specialista in andrologia con specifica competenza nei problemi di fertilità e che, preferibilmente, faccia parte un centro per la procreazione assstita.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing