Utente 792XXX
Da ormai 5 mesi soffro di una eccessiva sudorazione in tutta la zona anale-genitale-inguinale. Ho tentato di scoprire la causa di tale patologia prima tramite il medico di famiglia, e successivamente con visite dermatologiche e urologiche. Il dermatologo, una volta constatato rossore in tutta la zona anale e tra le natiche, ha affermato che non vi era niente di particolare e mi ha prescritto crema e detergente anonet. Nessun miglioramente nè per quanto riguarda la sudorazione, ne per il rossore. Ad una successiva visita mi è stato prescritto anche del talco (per ridurre la sudorazione credo), ma non c'è traccia di miglioramente. Ho provato anche crema Canesten, dato che il medico di famiglia aveva detto che poteva trattarsi di micosi, in tutta la zona anale e genitale. Di recente ho contratto una micosi inguinale, che con il canesten e lo sporanox sta scomparendo, ma sembra che non tragga beneficio da questo farmaco ne il rossore ano-genitale, nè l'eccessiva sudorazione. Sul fronte urologico ho eseguito urinocultura e spermiocultura, che son risultati positivi all'Escherichia Coli, e a un controllo la prostata è risultata leggermente ingrossata. 2 settimane di prixar e mictasone supposte non hanno avuto alcun effetto su questa sudorazione (nel senso che non accenna a diminuire...l'unica nota positiva dalla cura e che mi è quasi scomparso un costante stato febbrile che mi ha tenuto compagnia tutta l'estate...avevo sempre una temperatura leggermente al di sopra dei 37 gradi). In settimana ripeterò sia urinocultura che spermiocultura. Preciso che già da un anno soffrivo di minzioni troppo frequenti e abbondanti, soprattutto la notte, ma ho trascurato la cosa... solo adesso col comparire del rossore e della sudorazione ho cominciato a preoccuparmi di questo disturbo, dato che, nonostante la cura prescritta dall'urologo, tale fastidio non accenna a diminuire...Per terminare, noto che anche tutta la zona scrotale è arrossata, e inoltre al tatto presenta una temperatura superiore al resto del corpo...Inoltre da quasi un mese ho smesso di bere alcolici, e conduco una dieta varia e ricca di fibre (per un periodo ho assunto anche fermenti lattici). La situazione condiziona particolarmente i rapporti con i miei coetanei e mi causa un generale senso di malessere...sto perfino trascurando lo studio a causa di questo problema... l'entità di questa sudorazione mi costringe a cambiare più volte al giorno biancheria intima...a volte mi ritrovo i pantaloni macchiati di sudore o addirittura lascio "un'alone" di sudore dove mi siedo...la cosa è abbastanza stressante...So che le diagnosi via internet son impossibili, ma vi sarei grato se potreste darmi anche un semplice consiglio a riguardo...

[#1] dopo  
Utente 792XXX

La ringrazio per la prontezza col quale mi ha risposto. Leggendo il suo commento mi è sorto un dubbio: dato che lei mi consiglia di cambiare dermatologo (cosa piuttosto difficile dato che nelle due uniche aziende sanitarie nella mia zona vi è lo stesso dermatologo...), pensa che tale sudorazione non dipenda dall'infezione alle vie urinarie? Magari anche tenendo conto che le minzioni troppo frequenti son cominciate parecchi mesi prima della comparsa di questa fastidiosa sudorazione-rossore. Se poi vi può essere d'aiuto, mi son dimenticato di dirvi che durante l'estate tutta la zona scrotale era interessata da fenomeni di desquamazione che si ripetevano ogni 2-3 settimane...Ancora grazie per l'interessamento.

[#2] dopo  
Utente 792XXX

Ancora grazie per la velocità col quale mi risponde. Comunque ieri, in un'ennesima visita dal medico di famiglia relativa a questo fastidioso problema, ha notato, ad di sopra dello "spacco"(scusatemi il termine) una piccola "fistolina"(riscusatemi per la terminologia poco appropiata) dal quale ha notato una piccola uscita di pus e successivamente anche un pò di sangue. Avevo notato un paio di mesi fa del pus nelle mutande, ma l'avevo attribuito a un brufolo o qualcosa del genere, quindi la cosa non mi aveva preoccupato. Potrebbe essere questa una delle "tante" possibili cause di questa sudorazione-rossore (dato ke in effetti l'umido è concentrato soprattutto intorno a questo minuscolo buchino che si presume sia una fistola)?Nei casi più lievi è sufficiente una cura antibiotica per risolvere il problema?
P.S.:ho ripetuto gli esami delle urine e dello sperma e prenotato la visita urologica in settimana...vi terrò informati a riguardo. Sentiti ringraziamenti per l'interessamento.

[#3] dopo  
Utente 792XXX

Scusate la dimenticanza, ma per "spacco" intendevo la zona leggermente al di sopra delle natiche....