Utente 274XXX
Salve,
presento il seguente problema: ho 23 anni e già da un po soffro di problemi di erezione.. mi spiego meglio con una premessa.. mi sono sempre masturbato...
ma tanto.. forse troppo..il tutto guardando sempre video erotici (anche molto spinti) di vario tipo, diciamo che due o tre volte al giorno mi masturbavo quotidianamente e le erezioni c'erano e ci sono ancora quando mi masturbo (anche se con meno durezza) il problema è che non riesco a mantenere queste erezioni se non sempre stimolate dalla mia mano.. solo se vedo qualcosa di erotico che non ho mai visto e che particolarmente mi eccita allora faccio meno fatica. Ho una ragazza a cui tengo moltissimo e nonostante lei sia vogliosa e molto eccitante non riesco a farlo drizzare se non solo quando mi masturba lei o io.. e dopo un po si rilassa nuovamente.
Ho provato a prendere una pastiglia di viagra generico 50mg e con quello non ci sono ovviamente problemi. Ma non voglio continuare così. a 23 anni non posso essere ridotto così. Quindi..mi chiedevo se il mio problema fosse dato da troppi anni di masturbazione assidua con contenuti molto erotici e spinti..io adesso volevo provare una disintossicazione da materiale erotico e masturbazioni, tranne quando sono con la mia ragazza.. e vedere se qualcosa cambia.. c'è da dire che in piedi faccio piu fatica a tenerla l'erezione mentre da seduto o sdraiato meno, non so perchè.
Per quanto riguarda le erezioni mattutinee a volte ci sono a volte no, magari mi capita la notte, ma non sempre. Sono un bel po sedentario.. anche se faccio palestra 3 volte a settimana.. diciamo che molte ore sto sempre al computer..
A volte mi capita stando fuori un bel po di tornare a casa eccitato e con un po di erezione. Ho provato anche a non masturbarmi per 2-3 giorni e devo dire che sentivo più durezza, però non so come comportarmi. Devo dire che quando vado in palestra e prendo un integratore di creatina 3 mg in totale ho più voglia.
Non voglio fare altre brutte figure con la mia ragazza..voglio essere anche io un uomo completamente e non avere questi problemi.

Ora che avete letto la mia storia, cosa mi consigliate o cosa vi sembra per voi ?
è l'eccessiva masturbazione? consigliate degli integratori ?
Aggiungo una cosa strana.. mi capita dopo essermi masturbato di andare in bagno e oltre a urinare anche a espellere altri bisogni..non sempre, ma a volte capita.

Grazie per tutto.

[#1] dopo  
Caro signore,
le conmsiglio di seguire il consiglio di qualche tempo fa di andare da esperto collega per doiagnosi e terapia.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 274XXX

la ringrazio per la risposta..però prima di andarci volevo sapere se secondo voi era possibile che un eccessiva masturbazione possa comportare questo. perchè anche oggi ad esempio se io me lo tocco un po si erge subito e sta rigido una 30 di secondi se poi non viene stimolato piu si affloscia piano piano..

[#3] dopo  
Utente 274XXX

aggiungo che mi è capitato a volte dopo una masturbazione assidua di sentire una specie di fitta vicino l'ano che svanisce dopo alcuni secondi. Mi capita su 10 volte un paio al massimo. E invece molto più spesso una volta masturbato ho lo stimolo di andare in bagno e alcune volte anche di defecare..

Può essere prostatite ? può essere la causa dell'erezione difficoltosa ?

La prossima settimana volevo provare ad assumere questi integratori insieme:

Quercetina, Bromelina, Zinco , Ginseng Rosso e per la palestra Creatina

li posso prendere insieme o c'è qualche controindicazione ?

[#4] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, mi permetto di aggiungere qualche osservazione ai consigli che ha già ricevuti.
Nella patogenesi dela disfunzione erettile esiste anche una causa ben descritta nella letteratura scientifica , che però, nella mia esperienza, viene spesso trascurata : il russare notturno e l'apnea ostruttiva nel sonno.
Perciò potrebbe essere importante sapere se questo problema la riguarda.
Dunque, consultando anche il partner, saprebbe dirmi se di notte russa, se ha notato risvegli improvvisi e angosciosi o se il partner ha notato arresti del respiro per qualche decina di secondi? La mattina si sveglia ben riposato? Di giorno presenta sonnolenza?
Se così fosse varrebbe la pena di approfondire questo aspetto.
Sottolineo che l'apnea ostruttiva el sonno ha spesso una componente famigliare: da suoi precedenti messaggi ne soffre anche sua mamma.
Penso sia il caso di attendere le sue risposte in merito, per eventualmente proseguire sulle cose da fare.
Cordiali saluti ed auguri.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#5] dopo  
Caro signre,
veramente le avevamo detto di farsi vedere da ESPERTO collega. Che conoscesse esattamente quali sono le cause del suo problema.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#6] dopo  
Utente 274XXX

La ringrazio Dr. Edoardo,

lei è stato l'unico che al posto di consigliare le solite visite che sanno anche i muri ha proposto qualcosa di alternativo.
Io però non russo e mi sveglio riposato anche se durante il giorno mi sento spossato..

Vorrei anche dire che dopo aver preso quella pillola da 50mg di viagra ed il giorno dopo zinco,bromelina e creatina i 4 giorni successivi compreso oggi ho avuto delle vere erezioni tutte le volte che volevo. Adesso voglio continuare a prendere questi integratori.
Certo che non mi era mai successo.. mi sono sentito un uomo vero..
sono un po rinato.. ora spero che l'effetto continui..

Se uno si rivolge a medici italia è per avere dei consigli, consigli veri, non il classico, si faccia vedere da uno specialista, sono bravi tutti a dire così. A cosa serve rivolgersi a qualcuno per sentirsi dire quello che già si sa ?

Grazie ancora al Dr. Edoardo che è stato l'unico..l'unico a dar un consiglio vero.

[#7] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Molto gentile, in bocca al lupo!
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#9] dopo  
Utente 274XXX

Per ora con l'assunzione di Quercetina 900mg al giorno noto ottimi miglioramenti..

[#11] dopo  
Utente 274XXX

Dormo sempre bene ma noto erezioni dure e forti anche più volte durante la giornata solo con l'assunzione dell'integratore da 900mg di quercetina.. mi sento finalmente uomo!

Ho trovato girando su internet che un altro ragazzo aveva il mio identico problema ma soffriva di prostatite abatterica, lasciando perdere gli antibiotici che non li assumeva ha incominicato a prendere quercetina da 900 e in pochi giorni era tornato funzionante.

Ho provato anche io e devo dire che funziona!

può essere che anche io avessi la prostatite abatterica visto che a volte quando starnutivo tra lo scroto e l'ano mi faceva male come una fitta per 3-5 secondi.. oppure a volte anche se molto raramente quando mi masturbavo, però non avevo mai dolori durante la pipi o bruciori durante l'eiaculazione.. Per ora sta andando alla grande questo integratore..

[#12] dopo  
Utente 274XXX

precisamente prendo questi integratori in questo ordine:

Quercetina 900 mg

5 minuti dopo Bromelina (che facilita la digeribilità della quercetina)

poi un integratore di zinco..


quando vado in palestra 3mg totale di creatina.

[#13] dopo  
Appunto:
"Se uno si rivolge a medici italia è per avere dei consigli, consigli veri, non il classico, si faccia vedere da uno specialista, sono bravi tutti a dire così"
Sono sue parole. Che vuole che di qua si riesca a far diagnosi di prostatite che bisogna palpare la prostata? Lieto per la riuscita.
At salud burdel.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#14] dopo  
Utente 274XXX

La ringrazio per la precisazione, ma non ho visto nei consigli "potrebbe essere dato da prostatite" per dire.. sarebbe carino che uno sapesse le varie possibili cause..