Utente 403XXX
Buongiorno,
vorrei porre questo quesito. È da agosto 2015 che cerco di avere un figlio. Non riuscendo ho fatto uno spermiogramma nel mese di dicembre. Risultato pessimo. Mobilità zero e 0,5 mln di spermatozoi.
Allarmato sono andato da un urologo che dopo un anamnesi ha constatato la presenza di varicocele (sono in attesa dell’operazione). Il problema dei pochi l’urologo l’ha ricondotto ad uno stato febbrile che avevo avuto nel mese di ottobre. Tranquillo sono rimasto in attesa del varicocele riprovando però ad avere un figlio. Fino a oggi ancora niente. Così ho rifatto uno spermiogramma (con riferimento Who 2010) ed i risultati sono tutti nei valori, tranne la concentrazione spermatica 0,2 mln. Aiuto!! Ho sentito telefonicamente l’urologo che mi ha consigliato un esame FSH. Effettuato sabato mattina e il valore è normale (5.0).
Ora mi chiedo. Da cosa può dipendere oligospermia allora? È recuperabile?
Mi sono inoltre accorto che da un pò di tempo facendo sesso o masturbazione o anche da fermo mi sento tipo una sciatalgia al testicolo sinistro (quello interessato da varicocele).
Preciso inoltre che mia moglie è già rimasta incinta 2 volte. La prima nell’aprile 2014 (interruzione volontaria gravidanza) e la seconda a dicembre dello stesso anno (aborto spontaneo).

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Un quadro di ipoposia , cioè ridotta quantità di liquido prostatico

esegua anche



 Mutazione gene CFTR
 analisi del cariotipo
 Microdelezioni cromosoma Y

ecografia prostatica transrettale con valutazione delle vescicole seminali


assume farmaci ?
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#2] dopo  
Utente 403XXX

Buongiorno,
grazie della risposta.
No non assumo farmaci.
La quantità di eiacualtato è buona (circa 5 ml)
Così come tutti gli altri parametri.
L'unico valore sballato è la concentrazione di spermatozoi.
Da cosa potrebbe dipendere?

[#3] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Mi scusi tantissimo, avevo letto quantità 0.5 ml

un mio errore

allora a questo punto dobbiamo sincerarci sulla produttività del suo testicolo

FSH nella norma, Testosterone ? Prolattina ?

Il varicocele è argomento largamente dibattuto e trova numerosi scritti di bravissimi colleghi su questo portale

( di solito dopo i 35 anni non si opera )
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#4] dopo  
Utente 403XXX

Fsh 5.0
testosterone e prolattina non effettuate.
Ho 30 anni quindi siamo ancora nel periodo operabile.
Come si verifica la produttività del testicolo?

[#5] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
essenzialmente con FSH, testosterone prodotto dalle cellule di Leydig e Inibina prodotta dalle cellule del Sertoli

come le dicevo sull argomento varicocele ci sono varie correnti di pensiero , chiaramente vivendolo come elemento di disturbo è logico considerare l'intervento
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#6] dopo  
Utente 403XXX

Quindi quali esami dovrei effettuare ancora?
Una domanda. Ma ammesso che questi valori sono nella norma. Ci sarebbe un problema "facilmente" risolvibile?
La conta degli spermatozoi o la loro mobilità può dipendere da una masturbazione frequente (esempio almeno una volta al giorno) o da un'astinenza prolungata (1 valta a settimana)?

[#7] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
appunto le dicevo con il dosaggio dei suddetti ormoni

sulla conta degli spermatozoi non ci sono certezze, anzi forse si sta proponendo un accorciamento dei tempi di astinenza anche negli spermiogrammi
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#8] dopo  
Utente 403XXX

Grazie mille.
Ma una conta di 500.000 spermatozi al ml può essere recupera o è sintomo di qualche cosa grave?
Ho paura di non poter concepire naturalmente.

[#9] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si possono fare dei tentativi di "recupero"

sicuramente nella condizione di ridotto indice di fertilità anche il varicocele acquista un ruolo da non sottovalutare ( fosse anche per non lasciare nulla di incompiuto )
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#10] dopo  
Utente 403XXX

Salve, l'ecografia ha rilevato un varicocele di III-IV grado della scala Sarteschi. Cosa intende per tentativi di recupero?
Che esami potrei fare per verificare la presenza di ostruzioni delle vie spermatiche? Ed altri eventuali esami per infezioni che potrebbero causare l'oligospermia?
Cosa intende per tentativi di recupero?
Grazie

[#11] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Per verificare l ostruzione delle vie seminali si possono effettuare una ecografia prostatica transrettale con studio delle vescicole o una vescicolodeferentografia

anche il dosaggio di

 fruttosio,carnitina,acido citrico ( secondo livello )

nello spermiogramma possono essere indicativi
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#12] dopo  
Utente 403XXX

Buongiorno dottore,
a seguito di operazione di sclerotizzazione retrograda del varicocele di III-IV grado, oggi ho efferruato, a distanza di circa 30 giorni. Un primo spermiogramma.
Il risultato è zero nella conta degli spermatozoi.
Come è possibile????
Devo preoccuparmi? l'intervento non è riuscito?

[#13] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
il controllo deve essere fatto almeno a tre mesi
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#14] dopo  
Utente 403XXX

Quindi non c'è nulla di anomalo?? Mi hanno detto di farlo a tre mese ma credevo che dopo uno almeno qualcosa si vedesse..

[#15] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
no aspetti, non possiamo dire niente di anomalo !!!!!

abbiamo una azoospermia che deve STRETTAMENTE seguire con il suo andrologo

capisco e condivido la sua ansia , spermiogramma a tre mesi

Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#16] dopo  
Utente 403XXX

Buongiorno dottore,
una domanda stupida e di curiosità più che altro.
Ma masturbazioni e/o rapporti giornalieri possono portare alla diminuzione della concentrazione di spermatozoi?
Grazie mille.

[#17] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
si, può influire in parte
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#18] dopo  
Utente 403XXX

Capito, in che percentuale?
Credevo che fosse solamente un luogo comune..
grazie mille per la risposta.

[#19] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
:-)
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#20] dopo  
Utente 403XXX

Buonasera dottore,
Dopo 5 mesi dall'intervento ho fatto un nuovo dpermiogramma.
Ahime ecco i risultati:
Concentrazione spermatozoi (milioni/ml): 0.7 Numero totale/eiaculato (milioni/eiac): 2.2 Motilità % (entro 60 minuti)
Grado
Motilità progressiva PR 14
Motilità non progressiva NP 56 Motilità totale PR+NP 70
Motilità assente IM 30.

Da cosa può dipendere??? Che altro esame posso fare??? Vorrei andare dall'andrologo con più esami possibili in modo che valuti subito il da farsi...
Grazie mille

[#21] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
esegua almeno i dodaggi ormonali di FSH, Testosterone, Prolattina, Inibina b. Poi sarà l'andrologo a guidarla
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#22] dopo  
Utente 403XXX

Buonasera dottore,
gli esami che mi ha consigliato hanno dato questo risultato
FSH: 5.2 mUl/ml
Prolattina: 16.6 Ug/L
Testosterone: 5.32Ug/L.
Inibina b: risposta esami tra qualche settimana.
Il quadro dello spermiogramma era quello già illustato.
Sono stato dall'andrologo che mi ha consigliato intanto di crioconservare per eventuale PMA.
Non mi ha detto nulla in particolare. Ha detto che la speranza c'è perchè (come al solito) ne basta uno ma che sarebbe meglio non aspettare vista l'età mia e di mia moglie (31 anni).
Ho chiesto cosa posso influenzare questo spermiogramma visto che i valori ormonali sono buoni, il varicocele è corretto perfettamente e che, dalla visita, è risultato che i testicoli sono sani. Non mi ha saputo dare una risposta e non mi ha proposto altri esami oltre all'assunzione di Spergin forte per 24 gg e di Spergin Q10 per 96gg. Dopo ripetere spermiogramma.
Lei cosa mi consiglia? Ho letto su internet di casi risolti dopo la scoperta di un "banale" batterio che uccideva gli spermatozoi.
Mi dia un consiglio sul da farsi e su quali potrebbero essere le cause.
Grazie.
Saluti

[#23] dopo  
Utente 403XXX

Buongiorno,
vorrei sapere, se possibile, cosa ne pensa della mia precedente risposta.
Grazie.

[#24] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
In effetti nulla è fuori norma a livello ormonale

ci sono delle infezioni talvolta misconosciute delle vie seminali che possono creare alterazioni nella mobilità e nella spermato/spermiogenesi

si associa sempre la spermiocoltura per germi comuni , clamidia e candida
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#25] dopo  
Utente 403XXX

Grazie per la risposta.
Se nulla è fuori norma a livello ormonale, quali potrebbero essere le ulteriori cause?
Mi consiglia di fare una spermiocultura?
Grazie

[#26] dopo  
Utente 403XXX

Buongiorno dottore,
ad integrazione di quanto scritto sopra le segnalo che oggi mi sono arrivati gli esami della inibina B con il valore di 122,59 pg/ml. Volevo un suo parere e valutazione. In che strada posso ancora muovermi? Ho appena terminato la cura si Spergin forte. Ora inizio Spergin Q10. è presto per effettuare un nuovo spermiogramma?
Grazie, attendo risposta.
Saluti

[#27] dopo  
Utente 403XXX

HELP!!!

[#28] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Inibina B nella norma

eseguire spermiocoltura per germi comuni, clamidia e candida
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#29] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Inibina B nella norma

consiglio di eseguire la spermiocoltura per germi comuni , clamidia, candida
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#30] dopo  
Utente 403XXX

Buongiorno dottore, ho ritirato l'esito di spermiogramma e spermicultura.
Lo spermiogramma rileva un sensibile miglioramento, da 0,5 milioni di due mesi fa, a 5 mil oggi (sono a metà della cura spergin). Anche se la motilità non è il massimo.
La spermicultura ha evidenziato "numerose colonie" di Enterococcus faecalis. Può essere questa una causa dei cattivi valori dello spermiogramma? come si prende tale germe? Come devo comportarmi?
Attendo con ansia vostra risposta.

[#31] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
allora perfetta la ripresa ...ma l'infezione va debellata.

L'antibiogramma cosa consiglia?
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#32] dopo  
Utente 403XXX

Salve, questo l'antibiogramma:
Farmaco Ris mic
Amoxicillina s
Ampicillina s <=2
ciprofloxacina s <=0.5
gentamicina alto dos. s SYN-S
Imipenem s <=1
Linozolid s 2
Steptomicina alto dos s SYN-S
Teicoplanina s <=0.5
Tigeciclina s <=0.12
Vancomicina s 1
S=Sensibile
Inoltre volevo sapere se è consigliabile l'uno di integratori quali Q10, l-arginina e vitamina E.
Grazie

[#33] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
ciprofloxacina s <=0.5

non possiam prescrivere farmaci su questo portale, le consiglio l'uso della ciprofloxacina ( veda se può aiutarla il medico di famiglia )

condivisibile l'uso degli integratori a scopo antiossidante, ma sicuramente l'infezione è il primo nemico

ci tenga informati
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#34] dopo  
Utente 403XXX

Perfetto, la ringrazio.
Quindi quello da utilizzare sarebbe quello?
L'uso di questo farmaco può compromettere la cura di spergin?
L'infezione può essere causa del cattivo spermiogramma?
Grazie
Saluti

[#35] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
l infezione sicuramente crea un dannoso ambuente ossidativo

l'antibiotico può interferire con l'attuale spermatogenesi , ma non abbiamo alternative
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#36] dopo  
Utente 403XXX

Buongiorno dottore,
ho effettuato uno spermiogramma ieri e la conta degli spermatozoi è crollata drasticamente.
Da 5 mil è passata a 0,2.
Non sò più cosa pensare. Era in ripresa, ma a causa dell'infezione ho preso l'antibiotico per 6 giorni circa un mese fa. E' possibile che questo abbia portato al drastico abbassamento della conta?
Mi aiuti..
Saluti

[#37] dopo  
Utente 403XXX

Nessuna ipotesi dottore?

[#38] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
certo che ci possono essere interferenze , ripetiamo tra tre mesi, il più lontano possibile ( se possibile) da infezioni, febbri e cure antibiotiche

una caro saluto
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#39] dopo  
Utente 403XXX

Buongiorno dottore,
ho un problema urgente e vorrei sapere se devo consultare subito uno specialista.
Lunedi mattina mi sono svegliato con un forte dolore al testicolo sinistro (operato di varicocele aprile 2016).
Tastandolo (non è la prima volta che mi succede) sentivo forte dolore al livello dell'epididimo.
Ho preso un antinfiammatorio ed il dolore è scomparso.
Ma da ieri avverto dolore alla base dell'asta del pene, dove si collega al pube. Il dolore è come se avessi un brufolo sotto pelle. Tastando meglio mi sono accorto che si sente come una piccola cisti o e che si sente la forma di un vaso sanguigno o qualcosa di simile. Di cosa si tratta? devo contattare subito un urologo? Può essere collegato all'infezione batteriologica che sto combattendo?
Attendo risposta.
Grazie mille.

[#40] dopo  
Utente 403XXX

Dottore buongiorno, il problema sopra descritto persiste. Nessun consiglio?? Help!!!

[#41] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Salve , si potrebbe essere stata una epididimite

Scusi il ritardo nella risposta ma consideri che solo delle mie ho solo stamattina.............523 mail !!!!!!!!

Un caro saluto e tantissii auguri
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#42] dopo  
Utente 403XXX

Non si preoccupi, logicamente se era una cosa più seria correvo dal medico. Però vorrei dei chiarimenti. A distanza di giorni ho ancora alcuni vasi sanguigni (anche se non so se sono proprio vasi sanguigni) sul pene che sono abbastanza duri e posso tastarli. Ho anche una pallina dura che sembra un brufolo ma non lo è. Cosa è ed a cosa può essere dovuta?
L'epididimite poi va curata e può creare interferenze con la conta degli spermatozoi?
Grazie
Saluti

[#43] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
salve se l'epididimite guarisce non ci sono particolari problemi

non capisco quello che apprezza esternamente , non riesco sinceramente a interpretarlo, nulla di serio chiaramente
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#44] dopo  
Utente 403XXX

quello che sento non c'entra con l'epididimite.
Se tocco l'asta del vene sento come un canale, un dotto linfatico o qualcosa del genere, duro. Ho un pallina sull'asta che sembra una ciste. Mi è già capitata altre volte e l'urologo mi disse che erano delle ghiandoline infiammate. Stavolta oltre ad essere più grande, sembra che sia comunicante con questi dotti che le ho accennato...