Utente 354XXX
Volevo chiedere una cosa se è possibile, dopo una visita urologica, ho avuto un infiammazione alla prostata e ultimamente ne ho risentito pure nei rapporti, il dottore mi ha prescritto cialis 5 mg a giorni alterni per 20 giorni,oltre alla cura per il mio problema specifico ovviamente, mi è capitato di saltare un giorno e di prendere il medicinale dopo due giorni, giusto per farlo coincidere con il giorno in cui dovevo avere un rapporto, fa nulla oppure no ?

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Il tadalafil (Cialis) a basse dosi può avere effetti favorevoli sui disturbi preostatici dell'età matura, oltre ad avere un'azione sulla potenza erettili. Si può pensare che questo secondo effetto sia marginale, visto che per queste indicazioni la dose piena sarebbe quattro volte superiore (20 mg). Se per problemi di impotenza il farmaco viene utilizzato "al bisogno" (essendo un aiuto all'erezione e non una "cura" a lungo termine), si può presumere che i disturbi ad urinare siano sempre presenti, pertanto con queste indicazioni la somministrazione dovrebbe essere continua. Dal nostro punto di vista, la prescrizione a giorni alterni è un compromesso per abbassare i costi della terapia, che sono consistenti, visto che il farmaco non è normalmente rimborsato dal servizio sanitario nazionale.
Per venire infine a quanto ci riferisce, saltare un giorno di terapia non è certo pericoloso, riduce ovviamente l'efficacia dal lato urinario, ma farne coincidere l'assunzione con l'attività sessuale è certamente utile. In conclusione, se la teoria vorrebbe che l'assunzione fosse continua, quando per risparmiare si scende a compromessi è lecito poi che ognuno adatti poi gli stessi alle sue esigenze!
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing