Utente 468XXX
Buonasera a tutti , sono un ragazzo di 18 anni ed è da 5/6 giorni che accuso un fastidio ai testicoli , non so se definirlo dolore sia eccessivo; mi resi conto sentendo che i testicoli erano leggermente più caldi , infatti lo scroto risulta essere molto più rilassato , come quando si ha la febbre , infatti in certi punti della giornata mi sento come se avessi qualche linea di febbre , i testicoli però non reputo che siano arrossati o gonfiati , solo che tendono sempre a stare rilassati appunto. Un ultima cosa che ho notato in questi giorni è che l'urina ha un odore abbastanza forte.
Io mi rendo conto spesso di esagerare e di rendere la cosa più grande di quella che realmente è ma specialmente se si tratta di una parte delicata come questa vorrei stare più tranquillo possibile , quello che mi sento può causare qualcosa di grave/irreversibile? Posso aspettare qualche altro giorno per un eventuale visita specialistica? Posso agire in qualche modo per poter ridurre sintomi ecc?
Ringrazio molto tutti coloro che prenderanno in considerazione la mia richiesta

Matteo

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Salve

allora innanzitutto escludiamo eventuali processi inefftivi

esegua una urinocoltura e una spermiocoltura

ci tenga informati
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#2] dopo  
Utente 468XXX

Ringrazio molto per la risposta , il protrarsi di un infezione può causare danni importanti? Mi scuso per l'ignoranza in merito

Matteo