Utente 472XXX
Salve , come dal titolo volevo chiedere una consulta per quanto riguarda questo dolore ai testicoli, sono anni che mi capita che soffro di questi dolori , inizialmente è stato sempre verso il sinistro nell'ultimo periodo si alterna , prima al testicolo sinistro e poi al destro, sento questa pesantezza alla testa del testicolo , ho fatto un'ecografia ed è risultato un varicole e idrogele ma nei minimi , infatti risultano non clinicamente operabili, ho fatto una cura per 14 giorni di ananase , altri 14 giorni di zachelase e ora sono sotto cura di augmentin per due settimane , ho appena iniziata la seconda settimana , però ancora con scarsi risultati , come posso fare?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

in questi casi è sempre bene risentire in diretta il suo andrologo od urologo di riferimento per rivalutare la sua situazione clinica specifica e per eventualmente modificare le indicazioni terapeutiche già ricevute.

Nel frattempo, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su tali problematiche di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni, date dal National Cancer Institute statunitense, su come fare correttamente l'autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 472XXX

Ho parlato come da lei detto di effettuare un ciclo di 5 giorni solo di ketropofene da 200 mg una compressa al giorno , Ma la verità non la vedo come una grande cura , voi consigliate qualcosa in merito? Premetto che mi ha fatto interrompere la cura di augmentin

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Da questa postazione non posso che confermare la possibile indicazione terapeutica indicatele.

Ss dubbi risenta sempre in diretta il suo urologo di riferimento.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 472XXX

Quindi proseguo con il ketoprofene?

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Segua l'indicazione e poi eventualmente ne riparli sempre con il suo urologo di riferimento.

E' la cosa più saggia da fare!
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 472XXX

Le scrivo dopo aver fatto la visita dell'urologo, sto prendendo da tre giorni ( una volta alla sera dopo aver cenato )cefixima 400 mg e flogeril forte (stomaco digiuno una volta al giorno) , volevo chiedere se questa era una cura adatta per il mio problema , aggiungo che cefixima la devo prendere per 10 giorni mentre il flogeril per 20

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Segua l'indicazione ricevuta.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#8] dopo  
Utente 472XXX

Volevo chiedere un'ultima informazione, il mio urologo non mi ha dato informazioni per quanto riguarda rapporti sessuali/masturbazione , mi può dire lei?

[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si consigliano generalmente rapporti sessuali protetti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#10] dopo  
Utente 472XXX

Scrivo per aggiornare la mia situazione , ho fatto una cura di 7 giorni di levoxflacina e 10 giorni due pillole al giorno di deflogo, in più per 5 giorni ho fatto due punture al giorno di tazocin, però ancora ho bruciori nella parte superiore del testicolo e bruciori quando devo urinare , è una situazione che da settembre non riesco a risolvere

[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
In questi casi, come già scrittole, oltre a seguire l'indicazioni ricevute bisogna poi rivalutare e riparlare dei suoi problemi clinici sempre con il suo urologo di riferimento.

E' sempre la cosa più saggia da fare!
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#12] dopo  
Utente 472XXX

Aggiorno la mia situazione a distanza di un mese , il dolore ai testicoli è sempre presente anzi ultimamente è un bruciore , non riesco a tenere un'erezione duranti i rapporti sessuali , ho fatto una spermiocoltura ed è risultata negativa unica cosa forse strana è stata il Ph dello sperma che risulta 8.0 . Ora sto facendo una cura per una presunta prostatite , minocin e proxelan per 15 giorni , riuscirò ad uscire da questa situazione alquanto sgradevole?

[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Segua le indicazioni ricevute poi, in presenza di una prostatite, possono essere utili anche alcune indicazioni di tipo dietetico-comportamentale, quali:

1)vita sessuale regolare, non lunghi periodi di astinenza;

2)limitare l'assunzione di alcuni alimenti tipo cioccolato, uova, frutta secca, formaggi stagionati, ecc;

3)lo stesso vale per le bevande come il caffé, il tè,le bibite gassate od alcoliche;

4)altra cosa importante è bere con intelligenza ad esempio durante tutto l'arco della giornata sono consigliati almeno 2–3 litri di liquidi, soprattutto acqua (se non esistono altre controindicazioni di ordine generale), smettendo però di bere almeno tre-quattro ore prima di andare a letto;

5)combattere la stitichezza quindi fare una dieta ricca di fibre e praticare una regolare attività fisica;

6)se si fuma, spegnere la sigaretta perchè la nicotina ha un'azione irritante sulla vescica;

7)infine ultimo consiglio, ma non meno importante, quello di ascoltare sempre attentamente il proprio medico di famiglia e lo specialista urologo che la stanno seguendo.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#14] dopo  
Utente 472XXX

Come posso effettuare una vita sessuale regolare se ho problemi a tenere un erezione? Mi alzo la mattina che l'erezione è in procinto ma si ferma e mi prendo un dolore alla base del pene , cosa puo essere? Questa mancanza di erezione è dovuta alla prostatite?

[#15] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#16] dopo  
Utente 472XXX

Salve , aggiorno la mia situazione, sono stato a visita da un altro specialista , dove inizialmente ha voluto valutare su di me e non sulle carte che avevo portato (esami ecc passati radiografie) mi ha fatto una visita totale , ecografia reni vescica e testicoli ( nessuno mi aveva fatto fare una visita alla vescica e ai reni) risulta un ristagno nella vescica con peso su prostata (ingrossata per il peso della vescica) e quindi uretra stretta le urine passavano nei dotti testicolare creandomi dolore .

Ora la mia cura sarebbe :

Veclam rm 500 per 10 giorni post pranzo
Bentalan 1 gr 5 giorni mattina e sera e 5 solo mattina
Profluss dopo colazione per 3 mesi
Pelvinox per due mesi mattina e sera lontano dai pasti
Androlen mattina e sera per quattro mesi


Secondo voi???

[#17] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Segua le indicazioni ricevute!
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com