Utente 484XXX
Buongiorno
Vorrei chiedere cortesemente un consulto in attesa della visita urologica.
Da qualche giorno, dopo l’eiaculazione, avverto un fastidio abbastanza accentuato al testicolo sinistro, e un po meno accentuato anche al testicolo destro. Sembra la stessa sensazione fastidiosa che ho quando mi capita che mi sale un testicolo, solo che è piu accentuata e il testicolo non è davvero salito. Una specie di formicolio che dura al massimo 5 dieci secondi dopo l’eiaculazione. Inoltre sempre da qualche giorno, quando sono sul divano steso sul fianco sinistro sento un leggerissimo fastidio sempre alla zona inguinale, proprio sopra i testicoli, nella stessa zona che mi provoca quel piccolo dolore dopo l’eiaculazione.
È capitato a volte che durante i rapporti sessuali con la mia ragazza mi salissero i testicoli, e l’ultima volta che è successo, sempre qualche giorno fa, è stato decisamente piu fastidioso del solito. Da quel momento abbiamo fatto le cose con piu calma diminuendo la manipolazione di testicoli, ma il problema dopo l’eiaculazione è rimasto, anzi si è un po accentuato.
Spero in una risposta rassicurante, perchè ammetto di essere un po preoccupato.
Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da quello che ci racconta, la cosa più probabile a cui pensare, anche se lei è un pò fuori come età, è forse una sub-torsione dei suoi testicoli ma qui ci fermiamo; la diagnosi precisa e corretta solo il suo andrologo od urologo di riferimento la può fare in diretta.

Nel frattempo, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 484XXX

Cordiale dott. Beretta
La ringrazio per la celere risposta.
Io purtroppo la visita urologica non riusciró a farla prima di due settimane, perchè questi sono i tempi che mi hanno dato.
Mi consiglia di andare da un privato per accelerare i tempi o visti i sintomi posso aspettare la visita che ho gia programmato?
Oltre al dolore ai testicoli in questi giorni mi capita di avvertire anche un leggero bruciore al glande, che si presenta una o due volte al giorno, e dura anch’esso pochi secondi.
In ogni caso nel resto della giornata non avverto particolari dolori. Una torsione non dovrebbe essere dolorosa?
Grazie e scusi l’insistenza.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Un torsione generalmente è "dolorosissima" ma una sub-torsione no.

Senza ansie inutili ora senta il suo andrologo od urologo di riferimento; se altri dubbi nessuno le vieta di anticipare la valutazione clinica.

Detto questo si ricordi che sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento diagnostico per poterle dare poi eventualmente, quando indicata, un’indicazione terapeutica corretta e che i consigli forniti via internet vanno sempre intesi come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com