Utente 177XXX
buonasera,
scrivo per esporre un problema che da qualche tempo mi sta dando parecchio fastidio.
sono un ragazzo di 30 anni e, da qualche settimana,ho notato un dolore al testicolo sinistro che si presenta durante il primo momento dell'eiaculazione e a volte anche poco prima.esso non è costante,ma alterna.a giorni si,ad altri no...se ho più rapporti durante il giorno,magari una volta si presenta,e altre no..il dolore non si presenta a riposo.in questi ultimi giorni poi, ho notato che è comparso anche un dolorino alla zona lombare sinistra,con classica sensazione di lombalgia,che interessa anche,dalla stessa parte, il quadricipite,l'interno coscia,l'inguine e la zona pubica.a giorni va a scendere anche al ginocchio e al piede.in tutta la zona avverto un senso di contrattura e alla palpazione appare l'indolenzimento che a volte riflette proprio sul testicolo.
moltissimi anni fa, mi era stato diagnosticato un varicocele di secondo grado,proprio sul testicolo sinistro,che però non mi ha mai dato importanti problemi...ho provato,per questa ragione, a palpare bene il testicolo quando esso è il posizione rilassata...non avverto alcun dolore/fastidio ne palpando il testicolo,ne le vene poco più su (quando è stato il varicocele a darmi problemi,avvertivo dolore alla palpazione)...non ho inoltre nessun problema durante la minzione.nessun tipo di bruciore o episodi troppo frequenti.gli unici problemi sono quelli descritti sopra.
scrivo a voi in quanto so che a volte la prostata può fare questi scherzi quando non sta bene.poi,essendo anche molto ipocondriaco,temo sempre qualcosa di brutto.
mi chiedevo se può essere dovuto a semplice lombalgia o ci possono essere cause molto più serie.
grazie.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Caro utente,
può essere dovuto ad una "semplice" lombalgia, tuttavia è necessario sottoporsi a visita specialistica per una giusta diagnosi differenziale.

https://www.studiomedicoizzo.it/dolore-al-testicolo-quali-sono-le-cause-piu-frequenti/

Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#2] dopo  
Utente 177XXX

La ringrazio dottore.L'articolo è molto interessante.
Oggi per esempio,facendo degli esercizi , sentivo particolarmente contratta,durante l'allungamento,la zona lombare sinistra,lato della gamba e interno coscia...Non so se può significare qualcosa...Anche la zona inguinale sembra contratta.
Noto inoltre che i fastidi si presentano prevalentemente in posizione seduta.

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Tutto questo fa pensare ad una sofferenza radicolare (lombalgia). Tuttavia, non si trascuri e si faccia controllare.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#4] dopo  
Utente 177XXX

Certo,andrò dal mio curante.Giusto per capire però , la lombalgia può dare anche questo tipo di disturbo al testicolo?Cioè dolore, occasionalmente , durante l'eiaculazione?

[#5] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016