Utente 357XXX
Salve dottore, vorrei esporle il mio problema.
Da circa 3 settimane avverto costantemente lo stimolo di dover urinare, anche se riesco benissimo a trattenerle poiché non è un'urgenza.
Alcuni giorni non sento questo stimolo per 3/5 ore, altri dopo 1/2 ore.
Ieri, a lavoro, vado in bagno e sulla mutanda trovo una macchia di urina (penso) e da li il panico.
Stamattina mi sono recata dal medico, gli ho esposto il mio problema, mi ha visitata nella regione pelvica e ha detto che non trova nessun ingrossamento, ma mi ha detto che si tratta di una vescica iperattiva che preme sul collo delle vescica e mi da questa sensazione, mi ha detto che può essere questo che mi ha fatto perdere quella goccia di urina e gli ho chiesto se passava o se era una cosa grave e lui mi ha rassicurato dicendomi che non era affatto grave e che passava tranquillamente con un'alimentazione adeguata, tanta acqua e mi ha prescritto delle compresse, Genurin, due al di per sei giorni.
Secondo lei è una patologia grave?
Passerà dopo la cura o mi rovinerà la vita?
Ho tanta ansia e paura, ho solo 22 anni..

[#1]  
Dr. Andrea Militello

52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)
ACRI (CS)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Salve, non interpretiamo come una malattia ma solamente come un sintomo. Utile eseguire esame urine completo ed urinocoltura e se problema persiste eventualmente un ecografia vescicale e in ultima battuta un esame urodinamico completo
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#2] dopo  
Utente 357XXX

L'esame delle urine l'ho già fatto, si evidenzia solo lieve ossaluria

[#3] dopo  
Utente 357XXX

In caso fosse la diagnosi giusta, ovvero vescica iperattiva, si può guarire? Ne soffrirò a vita? La terapia del mio medico è giusta?