Utente
soffro di prostatite cronica volevo sapere se c'e una relazione tra tale disturbo e eiaculazione precoce poiché da circa 6 mesi ho notato un peggioramento con difficolta' nei rapporti sessuali.
l'urologo mi ha prescritto una terapia antiinfiammatoria con permixon+deprox + chinolonici la terapia puo' migliorare il disturbo della eiaculazione precoce?

[#1]  
Dr. Giuseppe La Pera

24% attività
8% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
la prostatite può essere una causa della eiaculazione precoce acquisita tuttavia se il disturbo è sempre stato presente bisogna considerare altre cause tra queste le sugggerisco di valutare il controllo volontario del pavimento pelvico che spesso è implicato nel mancato controllo volontario del riflesso eiaculatorio .
può trovare alcune di queste informazioni sul mio sito

https://www.giuseppelapera.it/patologie/eiaculazione-precoce/
Dr. Giuseppe La Pera.
Specialista in Urologia ed Andrologia
www.giuseppelapera.it
https://www.giuseppelapera.it/patologie/fimosi-e-fremulo-co