Utente
Buonasera, scrivo per mio padre 77 anni.

Nessuna microematuria nelle analisi urine a ottobre 2019.
Rimandati esami di marzo (causa covid).
A seguito macroematuria fine giugno ed eco ai primi di luglio è stato diagnosticato un polipo vescicale di cm 2.5. Effettuata Turb di rimozione in data 21 luglio, la massa alla visione cistoscopica era quasi il doppio.
Siamo in attesa del referto istologico.
Il chirurgo che ha operato ha già ventilato quale ipotesi peggiore intervento di cistectomia.

Questo il quadro d'insieme.

So che senza istologico sono solo ipotesi, ma il diametro della massa è di per se indice della natura muscolo infiltrante (o peggio)?

Qualora l'esame istologico confermasse l'infitrazione, senza metastasi la cistectomia sarebbe di per se risolutiva?
Quanto tempo si deve attendere (considerando Turb del 21/7) per procedere con l' intervento?

Ringrazio anticipatamente del tempo dedicatomi e comunque in generale per il servizio di consulenza che offrite.

Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Dario Pugliese

24% attività
16% attualità
4% socialità
ROMA (RM)
ISCHIA (NA)
TERMOLI (CB)
COLLEFERRO (RM)
ARDEA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2019
Salve, senza esame istologico non ci si può sbilanciare. Il diametro massimo della neoplasia non indica necessariamente che il tumore infiltri la tonaca muscolare. Infatti, a volte vediamo neoplasie anche grosse 4-5 cm che poi si rivelano dei carcinomi non muscolo-infiltranti (Ta o T1) di basso grado.
Il Collega correttamente vi ha detto che in caso di infiltrazione della tonaca muscolare (T2 e in assenza di metastasi alla TC di stadiazione) l'intervento di elezione è la cistectomia radicale. Qualora fosse necessario l'intervento, l'esame istologico definitivo darà ulteriori informazioni sulla prognosi (un conto è se è infiltrata solo una piccola parte di tonaca muscolare, un conto è se la parete è infiltrata a tutto spessore fino al grasso perivescicale e un conto è se sono interessati anche i linfonodi). In linea di massima se i linfonodi sono negativi ed è interessata solo la tonaca muscolare, ci sono discrete/buone probabilità di risolvere il problema con la cistectomia radicale.
In bocca al lupo e cordiali saluti.
Dr. Dario Pugliese

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio infinitamente per la risposta..mi ha ridato un minimo di speranza. Crepi il lupo!
Approfitto per chiederle se ci sono dei tempi tecnici di attesa tra Turb e cistectomia. In caso fosse necessaria (previa esecuzione di Tc), vorrei riuscire a mandarlo al mare, un ultima volta senza sacchetto. Oppure ritardare l'intervento anche solo di 2 settimane sarebbe rischioso?
Mi scuso per la domanda stupida, ma credo che il morale possa beneficiarne.
Cordiali saluti