Oppiacei

Trovati nr. 2 definizioni e significati

Dr. Matteo Pacini definizione in psichiatria 2,5k

Sostanze esogene che agiscono sul sistema oppiaceo tremite i recettori per la morfina (contenuta nell'oppio) come agonisti (stimolandone l'attività). Possono essere naturali o sintetiche. Possono avere, a seconda della molecola ma soprattutto della cinetica della preparazione, diverse proprietà terapeutiche, analgesica, sedativa e proprietà inebrianti, ma anche psico-tossiche (psicosi, depressione). Tipicamente inducono assuefazione se assunti regolarmente. Alcuni preparati inducono dipendenza.

Dr. Matteo Pacini definizione in psichiatria 1k

Classe di sostanze che hanno in comune quelle di legarsi ai recettori della morfina, contenuta nell'oppio. Si usa il termine oppiacei per distinguere le sostanze esterne da quelle interne, indicate come oppioidi (endorfine, encefaline, dinorfine), che si legano agli stessi recettori. In senso più esteso, si intendono tutte le sostanze che si legano ai recettori degli oppioidi, anche diversi da quelli a cui si lega la morfina.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio

Contenuti correlati a "Oppiacei"

Consulti su "Oppiacei"

Medicina di laboratorio
... l'analisi (laboratorio o medicina legale?) e con che metodo (di screening o di conferma). Nei metodi di screening possono esserci interferenze da altri farmaci mentre il metodo di conferma (gas m
Anestesia e rianimazione
... di oppiacei, sono probabilmente prevalentemente dovuti a crisi di panico. I morfinomimetici non determinano dispnea, ma, al contrario, diminuisconi la sensibilità del centro del respiro diminuendo l
Anestesia e rianimazione
... su alcuni punti. Il COEFFERALGAN contiene in parte codeina e in parte Paracetamolo (un antipiretico, antidolorifico di uso comunissimo). Con questo preparato si è manifestata una reazione che defini
Terapia del dolore
... di L5 su S1". Trattasi pertanto di "dolore neuropatico" di tipo, immagino, trafittivo/urente ed intenso. Ossia da irritazione delle radici spinali compresse dalle ernie discali e dalla listesi.
Ortopedia
... e sono stato dichiarato invalido al 50%; dovrei risolvere una malocclusione della bocca, una "stortura" del braccio sinistro "distrazione di grado 1", scoliosi, ernie discali e dismetria arti inferio
Anestesia e rianimazione
...articolare, in quanto il problema dolore, che non si comprende a fondo a quale tipo di alterazione sia legato, si complica con un problema di tossicodipendenza indubbia che acuisce il problema, anche
Farmacologia
... è da considerarsi come oppiaceo o oppioide? Perchè viene utilizzato in sala operatoria e se non è oppioide in che categoria appartiene? Mi serve per fare chiarezza perchè alcuni la considerano
Psichiatria
... dice. Teoricamente ha senso. Se oltre all'assuefazione aveva sviluppato perdita di controllo, e quindi dipendenza (che ha nella tolleranza acquisita un aspetto secondario e collaterale), la disint
Anestesia e rianimazione
...può dare i problemi che lei ha segnalato soprattutto se l'infusione avviene velocemente. Se somministrato molto lentamente non determina alcun effetto collaterale. Ritengo, quindi, che lei non abbia a
Psichiatria
... che ha espresso è decisamente il peggio per iniziare a gestire questo problema. Se ha una dipendenza da codeina diagnosticata, è una cosa, se è una sua auto-diagnosi è diverso. Il fatto che stia mal