L'osteoartrosi è una patologia degenerativa che colpisce le articolazioni, più frequentemente si presenta a carico della colonna vertebrale, delle ginocchia e delle anche. La sua prevalenza aumenta con l'avanzare dell'età. I sintomi più comuni sono dolore, rigidità articolare e limitazione funzionale.

Introduzione

L'osteoartrosi è una patologia degenerativa che colpisce le articolazioni, più frequentemente si presenta a carico della colonna vertebrale, delle ginocchia e delle anche. La sua prevalenza aumenta con l'avanzare dell'età. I sintomi più comuni sono dolore, rigidità articolare e limitazione funzionale.

Il trattamento sintomatico di prima scelta per i pazienti con osteoartrosi consiste in

  • Condroprotettori orali;

  • Antidolorifici;

  • Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) topici e orali;

  • Corticosteroidi orali;

  • Infiltrazioni di corticosteroidi;

  • Terapie fisiche: LASER, magnetoterapia, TENS, TECAR;

  • Modificazione dello stile di vita (calo ponderale, attività fisica).

 

Le infiltrazioni di acido ialuronico sono un trattamento sintomatico alternativo di seconda scelta nei pazienti affetti da osteoartrosi soprattutto nelle forme lievi e moderate. L'acido ialuronico è una componente del liquido sinoviale che funge da lubrificante e ammortizzatore elastico durante i movimenti articolari.

L'osteoartrosi è caratterizzata da una diminuzione della concentrazione dell'acido ialuronico, che a sua volta può portare a dolore e limitazione funzionale. Pertanto, la viscosupplementazione intra-articolare con acido ialuronico può ripristinare la concentrazione nel liquido sinoviale, con conseguente miglioramento della sintomatologia dolorosa e della funzionalità articolare.

I benefici delle infiltrazioni con acido ialuronico

  • Azione anti-infiammatoria e antalgica;

  • Ripristinare le proprietà viscoelastiche del liquido sinoviale;

  • Condroprotezione;

  • Stimolazione della sintesi endogena di acido ialuronico.

Indicazioni

  • Pazienti che non rispondono agli analgesici tradizionali, alle terapie fisiche e riabilitative;

  • Pazienti on controindicazione all'uso dei farmaci antiinfiammatori o all'intervento chirurgico (es: pazienti anziani con patologie);

  • Pazienti che intendono rimandare o rifiutano l'intervento chirurgico.

E' stato dimostrato che l'acido ialuronico ha un'efficacia terapeutica positiva per i sintomi dell'osteoartrosi con efficacia iniziale a 4 settimane e un'efficacia massima a 8 settimane che dura fino a 6-12 mesi.

Controindicazioni relative o assolute alla terapia infiltrativa con acido ialuronico

  • Disturbi della pelle nel sito di iniezione;

  • Sospetto di infezione articolare;

  • Presenza di protesi;

  • Disturbi della coagulazione;

  • Artriti metaboliche o di qualsiasi altra natura;

  • Deformità gravi e nelle articolazioni instabili;

  • Storia di ipersensibilità al prodotto.

 

Tipi di acido ialuronico

  • Basso peso molecolare;

  • Medio peso molecolare;

  • Alto peso molecolare.

In uno studio è stato dimostrato che le infiltrazioni con acido ialuronico a basso e alto peso molecolare nei pazienti affetti da artrosi dell'anca hanno prodotto entrambi un significativo miglioramento clinico durante il periodo di follow-up di 6 mesi, ma senza differenze tra i due tipi.

In un altro studio è stato dimostrato che il trattamento con acido ialuronico ad alto peso molecolare è associato più frequentemente a reazioni avverse locali rispetto all'acido ialuronico a basso e medio peso molecolare.

Reazioni avverse

Reazioni rare sul sito di iniezione come dolore, calore, rossore e gonfiore che si risolvono in poco tempo. Molto rare le infezioni dovute alle procedure eseguite in modo non asettico.

Conclusione

Le infiltrazioni di acido ialuronico rappresentano un trattamento di seconda scelta nei pazienti affetti da osteoartrosi quando falliscono i trattamenti tradizionali. Inoltre questa terapia è solo sintomatica e non modifica la storia naturale della malattia.

 

Bibliografia

  • Cooper C, Rannou F, Richette P, et al. Use of Intraarticular Hyaluronic Acid in the Management of Knee Osteoarthritis in Clinical Practice. Arthritis Care Res (Hoboken). 2017;69(9):1287‐1296.

  • Nguyen C, Rannou F. The safety of intra-articular injections for the treatment of knee osteoarthritis: a critical narrative review. Expert Opin Drug Saf. 2017;16(8):897‐902.

  • Piccirilli E, Oliva F, Murè MA, et al. Viscosupplementation with intra-articular hyaluronic acid for hip disorders. A systematic review and meta-analysis. Muscles Ligaments Tendons J. 2016;6(3):293‐299.

  • Dernek B, Kesiktas FN, Duymus TM, Diracoglu D, Aksoy C. Therapeutic efficacy of three hyaluronic acid formulations in young and middle-aged patients with early-stage meniscal injuries. J Phys Ther Sci. 2017;29(7):1148‐1153.