Presentazione e richiesta parere al dott. Catania

Storie di Ragazze Fuori di Seno


542xxx
utente 
Buongiorno, mi chiamo Lilly,
Ho 38 anni e ho effettuato come ogni anno l'ecografia mammaria di routine. Non ho in famiglia casi pregressi di tumore al seno o all'ovaio. Nelle precedenti non era emerso mai nulla di preoccupante, nemmeno al riscontro mammografico. Ho dei dubbi riguardo l'esito appena ritirato. Il referto dice: "All'esame obiettivo cute e capezzoli regolari. Minute granulosita' bilateralmente. Corpi ghiandolari normalmente rappresentati caratterizzati da ecostruttura nettamente iperecogena, ad elevata componente fibrosa. In sede peri-areolare intero esterna sn si rivede la minuta lesione liquida, di tipo cistico, già nota (3 mm). Attualmente, al quadrante supero esterno di questo stesso lato ed in quello supero esterno dx, altre due lesioni liquide di tipo cistico, la maggiore con diametro massimo di 7 mm. Non risultano vascolarizzate. Non lesioni modulari isolate solide. Non adenopatie in corrispondenza delle regioni ascellari. Conclusioni: quadro compatibile con displasia di tipo fibro cistico di modesta entità. In un'ottica di prevenzione si consigliano ripetizione dell'indagine strumentale (mammografia ed Eco mammaria) entro la fine dell'anno in corso. 
Gentile dottore, mi preoccupa quel "ecostruttura nettamente iperecogena"... ho letto che potrebbe essere indice di tumore... cosa ne pensa di questo referto? È preoccupante? Grazie in anticipo della cortesia. Saluti.
#1  
     

salvocatania
medico 
#2  
     

Inserisci qui sotto tua risposta

Esegui l'accesso per inserire la tua risposta