Le mie erano donne d'altri tempi, siciliane ed operose. Cucinavano, sempre.
Preparavano le conserve per l'inverno ed insegnavano a noi nipoti come fare i pomodori, o le melenzane. Anche io oggi, quando mi muovo tra i fornelli con mia figlia, mi sento esattamente come loro, ma decisamente meno abile.
In Sicilia la tavola è una cosa seria!
Ed il cibo veicola amore, cura ed il prendersi cura.

 

Si festeggiano tante date, ed oggi, si festeggiano i nonni.

“I nonni sono coloro che vengono da lontano e vanno per primi, ad indagare oltre la vita”.

     Maria Rita Parsi

 

Qualche cambiamento
II tempi sono cambiati, ma l’amore di un nonno rimane immutato, e rimane importantissimo per la crescita psichica di un bambino.

  • Oggi, le donne diventano madri non più giovanissime, e le loro madri, a loro volta, diventano nonne quando sono già avanti negli anni.
  • Non tutte le primipare attempate hanno ancora i genitori vivi, o in salute, tanto da potersi occupare del nipotino.
  • Alcuni bambini hanno invece più nonni a disposizione: quelli materni, quelli parenti, e quelli dei nuovi compagni della mamma o del papà, nel caso di famiglie allargate.
  • Non tutte le nonne di oggi hanno tempo e voglia di occuparsi dei nipotini, spesso hanno la loro vita, i loro impegni, i loro amori.

 

Una risorsa per nonni e nipoti. Il ruolo del nonno, oggi, come ieri.
Mia madre ha imparato ad usare uno smartphone, e ad inviare le foto tramite whatsapp per aiutare mia figlia in matematica, alla soglia dei suoi settant’anni.

  • È chi lo avrebbe mai detto?
  • Una nonna con la sua app.

Lei fa ginnastica per il cervello, e mia figlia sta in contatto - con i suoi strumenti comunicativi - con sua nonna.
Quando, per esempio, esce con le amiche, le invia, in tempo reale, il suo possibile abbigliamento da indossare per ricevere un parere o un consiglio.

Un bellissimo matrimonio tra passato e presente.

Molti studi di psicologia inoltre, dimostrano che l'utilizzo del tablet per le persone anziane, aiuti la memoria, la coordinazione oculo-manuale, i riflessi e l’umore (aspetto da non sottovalutare per le persone anziane).

Cambia la vecchiaia, ma non cambia il loro ruolo nelle vite dei nostri figli
La vecchiaia, per tanti nonni, ma non per tutti, non è più caratterizzata dalla solitudine e dalla perdita di interessi o da un senso di inutilità da post-pensionamento.

Molti nonni moderni, "nonni online ed evergreen", si mantengono attivi e curiosi, coltivano molti interessi e, nel seguire i nipoti, rimangono aperti verso tante novità, rimanendo a passo con i tempi.

I nonni, sono liberi di non educare, perché questo compito spetta ai genitori, ma non per questo non svolgono un ruolo centrale nella loro crescita, anzi, direi, un ruolo determinante.

  • Rappresentano le origini
  • L'appartenenza
  • Il nucleo familiare
  • La tribù
  • Le abitudini, ed il credo di “quella” famiglia, di quella terra, di quella storia familiare
  • Le tradizioni.

 

I nonni sono modelli comportamentali viventi, insegnano vivendo.

Mostrano il loro saper fare ed il loro sapere essere.

Insegnano con la loro storia di vita: storia di fatiche e di risparmi, di operosità e di esempi.

È importantissimo che i nonni dedichino ai loro nipoti del tempo.

Il tempo oggi, in un'epoca di cemento e fretta, è davvero il regalo più bello.

Un tempo senza obblighi, un tempo di piacere e di condivisone, un tempo tutto per loro, che fa bene ad entrambi.

È altrettanto importante che trasmettano con le parole, con il racconto, la loro storia, le loro emozioni, ed il loro vissuto.

Le loro foto in bianco e nero, le loro fatiche per crescere noi genitori, diventeranno momenti magici che rimarranno incisi a fuoco nella memoria dei nostri figli.

I loro manicaretti, cucinati con amore e senza carestia di tempo, faranno parte per il resto della vita dei nostri figli, della loro memoria olfattiva e gustativa.
Un augurio di cuore a tutti i nonni.