Utente 125XXX
richiedo aiuto.Ho avuto un intervento per prolasso retto emorroidario con intussuscezione anale il 30 giuno 2009 con tecnica longo.il 31 giugno mi sono svegliata con un enorme edema delle marische esterne con trombosi che mi ha portato a rimanere in ospedale altri 2 giorni. Sono 2 mesi che mi hanno somministrato una cura a base di arvenum 500 e reparil. l'edema si è un po ridotto ma esiste sempre ma la cosa piu grave è che ho dei dolori dove è stat fatta la sutura che prima non avevo e gonfiore interno ed esterno e continuo stimolo a defecare con sensazione di presenza di feci nel retto ( ampolla) senza che poi in realtà esse ci siano con forti dolori...spero possiate iutarmi con almeno una risposta vi ringrazio anticipatamente porgendovi i miei distinti saluti.
[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

con i limiti di una valutazione a distanza, direi che vengono riferiti talvolta sintomi analoghi in seguito all'intervento da lei subito.

in questi casi l'unico consiglio è quello di farsi rivedere dal chirurgo operatore che in relazione ai controlli passati potrà impostare terapie o accertamenti diagnostici, qualora non fosse chiaro il quadro clinico.

il sistema che stiamo utilizzando (computer-internet) non si presta ad alcuna valutazione se non esclusivamente teorica.

nel suo caso viceversa credo sia opportuno un controllo clinico per rilevare e trattare eventuali problematiche postoperatorie.

mi tenga informato

cordiali saluti