Utente 127XXX
salve , tre giorni fà ho fatto un intervento all'ernia inguinale destra, l'intervento è andato bene ma ho solo un dubbio che mi sorge: all'interno della coscia destra non ho piu' sensibilità e quando mi alzo dalla sedia o dal letto un dolore atroce che parte dall'interno coscia non mi permette di camminare , il dolore si manifesta come se avessi tanti aghi dentro la coscia . da cosa puo' dipendere ? toccandomi l'interno coscia sembra addormentata come ho gia' detto senza sensibilità .. l'intervento è stato eseguito con una anestesia locale .. sono un pò preoccupato anche se capisco che l'intervento è stato fatto da qualche giorno .. grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Proprio perche' l'intervento e' stato fatto da soltanto tre giorni credo sia opportuno aspettare. Cio' che descrive dovrebbe avere i caratteri della reversibilita', ed e' davvero troppo presto per tirare delle conclusioni. A giudizio del suo Medico puo' essere utile un antinfiammatorio.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
grazie dottore , lo credo anche io . al momento sto prendendo un antidolorifico che si chiama patrol.la mia preoccupazione consisteva nel fatto che in quel giorno ad operarsi di ernia non ero l'unico ma ero l'unico che accusava questo tremendo dolore sulla coscia , l chirurgo mi aveva detto che era dovuto dall'anestisia che viene fatta sul nervo..
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Si', anche io credo che sia accaduto qualcosa del genere. In linea di massima, come gia' le ho scritto, si tratta di fenomeni reversibili: vale la pena di dare tempo al tempo...
Le aggiungo un consiglio: non faccia mai il paragone tra lei e un altro paziente: anche se avevate la stessa patologia siete comunque due persone diverse, con caratteristiche fisiche diverse, che hanno subito due trattamenti probabilmente simili ma anch'essi in realta' diversi. Questi parallelismi sono quindi in realta' pressoche' impossibili e di fatto anche fuorvianti.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
grazie tante dottore , sono passati piu' di sei giorni e dolori forti non li sento piu' ma ancora l'interno coscia è privo di sensibiltà , non prendo più gli antidolorifici ..
saluti
[#5] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Riacquistare la sensibilità è un processo che richiede più tempo. Intanto, come vede, qualche miglioramento c'è stato...
Cordiali saluti