Utente 226XXX

gentile dottore,
è la prima volta che acced a questo servizio vorrei far alcune domande:
all'età di 14 anni purtroppo ho contratto la parotite con orchite destra e poi bilaterale.Nessun problema fino alla visita militare ,in quella occasione si accorsero della dimensione ridotta dei miei testicoli e fui esonerato. Iniziò così un periodo di controlli, analisi, spermogrammi, dosaggi ormonali ecc. il risultato fu che avrei potuto avere normali rapporti sessuali ma in futuro non avrei avuto figli. Così è stato, sto vivendo una vita normale, ho un bambino adottato e sono felicissimo. Da qualche anno però a volte il desiderio sessuale si afflevolisce così il medico mi consiglia una terapia con sei iniezioni di Testoviron da 100 mg da prendere una ogni 15 giorni. Effettivamente durante il trattamento il desidero sessuale ritorna alla normalità. Vorrei gentilmente sapere se esiste un'alternativa a questa terapia, se l' abbasamento del livello del testosterone mi può creare qualche altro problema ( ad esempio ho notato una diradazione delle sopraciglia )e se la mia condizione può essere vulnerabile dall'attacco di tumori ai testicoli.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,

il testicolo ha linee cellulari diverse per la produzione di spermatozoi e di testosterone; l'orchite può dare una alterazione della linea che produce spermatozoi, ma più raramente la linea che produce testosterone. In particolare il suo calo di desiderio dura da qualche anno, mentre la parotite l'ha avuta oltre 30 anni fa. Prima di iniziare la terapia con Testoviron ha fatto una valutazione ormonale dettagliata (testosterone, prolattina, FSH almeno)?
Per quanto riguarda il rischio di tumore testicolare non vi è associazione riconosciuta tra esso e esiti di orchite parotitica.

Cordialmente,

edoardo Pescatori
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
occorre valutare il grado di ipotrofia testicolare esito dell'orchite virale contratta in età adolescenziale, ipotrofia che potenzialmente potrebbe essere progredita sino all'atrofia completa. Una valutazione clinica, di laboratorio e strumentale (ecografica in particolare) si impone comunque prima del ricorso a qualsiasi tipo di trattamento ormonale sostitutivo.
Affettuosi saluti ed auguri per tutto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
è perentoria una valutazioneormonale prima di iniziare qualsiasi terapia sostitutiva
[#4] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
concordo con i Colleghi; per prima cosa si rivolga ad un bravo Andrologo della sua città. Prima di una eventuale terapia sostitutiva di certo le verrà richiesta una valutazione dell'assetto ormonale basale e un ecodoppler scrotale per valutare il danno della polpa testicolare in seguito all'orchite parotitica.

Cordiali saluti