Utente 111XXX
Ho 36 anni la scorsa settimana mi sono sottoposto a cateterismo cardiaco a seguito di dispnea da sforzo e a riposo, con il seguente esito:
Frequenza cardiaca 75 BPM
Saturazione arteriosa 97.0%
Saturazione polmonare 71.0%
Consumo O2: 287 ml/min
O2 Stimato: 219 ml/min
Emoblogina: 13.6 GM%
BSA 2.3 sqm
Portta cardiaca 6.06 l/min
iNDICE cARD: 2,67 L/min/m2
Stroke volume 80 ml/bt
Inoltre ora della sera mi si gonfiano le caviglie, e da ecocardio è anche emerso la presenza di insufficienza della valvola mitralica, con lieve rigurdito e lieve dilatazione del ventricolo destro.
Oltre a questo problema da esame delle urine è emerso una presenza anomala di proteine nelle urine emesse di prima mattina ovvero 30 mg/dl limite a 15 mg/dl.
Vorrei sapere come devo comportarmi, cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
101860

Cancellato nel 2013
la presenza di lieve insufficienza mitralica non pone indicazione all'intervento cardiochirurgico. Sarebbe utile comunque conoscere i dati ecocardiografici.
La proteinuria è espressione di sofferenza renale: ripeta l'esame tra 1 mese, se persiste il problema consulti un nefrologo.
Saluti