Utente 128XXX
Gent.dott vorrei chiederele un aiuto per il mio ragazzo:stiamo insime da quasi 2 mesi e fino ad ora non abbiamo mai fatto l'amore anche se ci stiamo provando da un pò...io non sono vergine mentre lui lo è...però da quando abbiamo provato a farlo lui non riesce ad avere una corretta erezione...quando sta per entrare non è abbastanza duro e dritto quindi non entra...lui è abbastanza sfiduciato...ho anche pensato che poteva essere ansia ma lui dice che la 2 volta stava tranquillo...poi mi ha detto che da piccolo ha avuto un infezione al pene e che il medico glielo ha tirato velocemente e lui ha avuto molto dolore...forsae è per questo trauma che non riece ad avere l'erezioen?oppure lui pensava che è colpa del preservativo...perchè appena lo mette gli fa uno strano effetto,nel senso che non gli si tiene su,non è che è allergia? però abbiamo provato anche senza perchè io prendo la pillola ma nulla...cosa può essere? grazie mille Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signorina,
non si lambicchi troppo: scelga un luogo tranquillo e comodo con tempo a disposizonde per avere il rapporto, e qualora vi fossere difficoltà anche là lo porti da collega.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

qualche volta, nei primi rapporti, si sviluppo un "carico ansioso" tale da interferire con al possibilità di mantenere una adeguata rigidità dell'asta.Altre volte si tratta di fenomeni "fisici" organici di tipo vascolare.
Faccia vedere il suo ragazzo da uno specialista
cari saluti

[#3] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille x i vostri consigli...cercheremo di provare ancora...se il problema persiste consulteremo un andrologo...Saluti..
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dai colleghi che mi hanno preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450.

Un cordiale saluto