Utente 254XXX
Cari Dottori,
sono un ragazzo di ventidue anni e soffro da alcuni mesi di un fastidioso problema alle labbra: in sostanza si arrossano, si infiammano continuamente (soprattutto gli angoli della bocca, ma non solo) e sono secchissime. Ho già provato olii e creme emollienti di tutti i tipi, cortisonici, ma sono solo terapie sistemiche, tra l'altro nel mio caso del tutto inefficaci. Finalmente con il mio dermatologo sto seguendo un iter diagnostico teso a ricercare le cause: quindi tampone e biopsia. Mentre di quest'ultimo esame attendo ancora l'esito, sono risultato positivo allo Stafilococco aureo (numerose colonie) rilevato con un tampone in bocca. Può dipendere da questo il mio problema? E poi lo Stafilococco è infettivo? Ho anche paura di toccare le labbra e poi, che so, contagiare anche gli occhi.. Gli esami del sangue e delle urine sono nella norma, tranne gli IsE totali, quindi sono allergico. Adesso sto seguendo la terapia antibiotica, ma aspetto ancora l'esito della biopsia perchè secondo il mio dermatologo il problema può non dipendere dallo Stafilococco Aureo, ma essere associato, ad esempio, a una psoriasi. Vorrei sapere cosa ne pensate. Grazie per la Vs. preziosa attenzione.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

La CHEILITE è genericamene, una patologia a carico delle labbra che sottende moltissime situazioni infiammatorie: esistono cheiliti causate da diversi agenti (tra cui il sole) altre condotte da infezioni (perlèche candidosico ad esempio, virali, batteriche), cheiliti allergiche (Dermatiti eczematose da contatto, sappia che le IgE non dicono nulla in questo senso), od atopiche e cheiliti legate a patologie dermatologiche (psoriasi, lichen, altre malattie infiammatorie etc.) e molto molto altro.

questo per indurla a programmare quanto prima una nuova visita dermatologica per la diagnosi corretta, impossibile in tal sede.

Cari Saluti.
Dott. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereologo, ROMA
[#2] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2007
Grazie per la risposta. Vorrei sottoporVi il risultato della biopsia: Paracheratosi focale. Marcata acantosi dell'epidermide con spongiosi diffusa. Nel chorion marcato edema e vasi capillari dilatati. Scarsa infiltrazione linfocitica.
Diagnosi: Dermatite spongiotica, si esclude la psoriasi si consideri la possibilità di un eczema in fase acuta.
Cosa posso fare? Si tratta di dermatite allergica da contatto? Ho già in programma di ricercare gli allergeni, ma vi prego di dirmi se questo fastidiosissimo problema alle labbra è comunque curabile e completamente guaribile, perché sono veramente in ansia. Vi ringrazio per la Vs. attenzione.