Utente 117XXX
Gentilissimi dottori,

circa tre mesi fa ho iniziato ad avvertire un dolore al pollice della mano destra, localizzato principalmente nella seconda falange e soprattutto nell'articolazione fra questa e l'osso metacarpale. inoltre ho notato anche un po' di gonfiore proprio su questa articolazione. il dolore si presenta soprattutto quando muovo il ollice verso il basso e piegando il dito. du settimane fa ho eseguito una radiografia comparativa delle mani e non è steata osservata nessuna lesione. da un mese metto più volte al giorno una pomata antinfiammatoria ma senza alcun risultato. da una settimana, poi, ho lo stesso dolore, seppur più lieve al pollice della mano sx e al gomito dx, ma quest'ultimo solo se lo tocco, non a muoverlo come le dita. a volte sento anche un indolenzimento alle ossa metacarpali dell'anulare e mignolo, sempre della mano destra. sono una studentessa e sono abituata a scrivere molto e a fare sport, ma non ho mai sofferto di tendiniti o dolori articolari.

visto che la radiografia non ha rilevato nulla, quali esami potrei eseguire per risolvere il problema? di cosasi potrebbe trattare?

Grazie anticipatamente per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Da quello che lei riferisce sembrerebbe l'inizio di un dito a scatto.
Una semplice visita dovrebbe consentire di fare diagnosi.
L'esame radiografico non serve in questo caso.
Se proprio vuole eseguire un esame strumentale (a mio avviso comunque superfluo) dovrebbe effettuare un esame ecografico.

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio per il tempestivo consulto. ieri mi sono recata dal mio medico di famiglia per sottoporgli le radiografie e chiedere cosa fare. mi ha prescritto delle bustine da prendere la mattina per alleviare il fastidio e una visita da un fisiatra, dicendo che propenderebbe per una tendinite. è dunque necessario fare questa visita? o è meglio eseguire un esame ecografico?

grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Credo sia opportuno eseguire una visita ortopedica.
L'ecografia eventualmente la prescriverà lo specialista.