Utente 131XXX
E' possibile usare ipertermia per ridurre ascite con perfusione peritoneale in paziente con tumore testa pancreas, dopo 8 cicli chemio /Gemox, Tac evidenzia situazione stabile nel pancreas, ma nel peritoneo è aumentata perfusione.
Il paziente ha 61 anni è in cura a Parma ed è molto debilitato, io aiuto la moglie in ricerche su internet e sono a Vs. disposizione per ulteriori chiarimenti. Aggiungo che il tumore interessa la vena cava e la porta e che gli è stato messo uno stent nel coledoco. Scusate se mi esprimo terra-terra, ma spero molto in Vs. comprensione ed aiuto, attendo risposta e chiedo se si può avere ulteriore consulto/visita con Prof.Marcello Deraco. Grazie!
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

si tratta di una condizione di malattia a mio avviso troppo disseminata per questo tipo di approccio (chemioipertermia intraperitoneale con peritonectomia). L'esperto di questa tecnica chirurgica è comunque il Prof. Deraco, contattabile tramite il suo sito internet www.marcelloderaco.com .

Resto a disposizione, un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it