Utente 133XXX
salve, sono una mamma in ansia. mio figlio a quasi 17 anni ha un varicocele sinistro di iv grado, spermiogramma alterato, riduzione del testicolo e fimosi. Un chirurgo mi ha consigliato sclerosi anterograda piu' duhamel. Un amico urologo dice assolutamente no per le conseguenze molto serie e irreversibili anche a distanza di anni. Diversi ci consigliano l'intervento con il microscopio...e poi ci dicono che la scelta spetta a noi! mio figlio ha gia' una brutta cicatrice per l'appendicite. cosa fare??? devo urgentemente prendere una decisione pensando al futuro e alla salute di mio figlio. ringrazio anticipatamente e attendo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Liberatore
32% attività
0% attualità
12% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
La sclerosi delle vene spermatiche è una procedura consolidata che in mano ad un radiologo interventista con esperienza del campo è sicura ed esguibile in day hospital. In alternativa c'è l'intervento chirurgico, anch'esso semplice ed efficace, eseguibile "con il taglio" o in laparoscopia
[#2] dopo  
Utente 133XXX

Iscritto dal 2009
Sicuramente la sclerosi è meno invasiva e più veloce. Ma quello che maggiormente mi preoccupa sono le conseguenze a distanza di anni considerando la giovane età di mio figlio. Grazie per la celere risposta.
[#3] dopo  
Dr. Edoardo Liberatore
32% attività
0% attualità
12% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Se la metodica è eseguita correttamente la conseguenza a distanza è la guarigione del varicocele