Utente 134XXX
Salve,
sono un ragazzo di quasi 23 anni peso circa 60 chili ed il mio problema è l'eiaculazione precoce. Ho il pene di circa 5 cm (non so se può influire), e una volta eiaculato non riesco ad avere una nuova erezione in poco tempo, quindi un nuovo rapporto e una nuova eiaculazione. Per il tempo non mi riferisco a dei minuti. Inoltre il mio sperma non è mai in grande quantità sempre limitato. Sono andato dall'andrologo per il problema della dimensione e dell'eiaculazione, mi ha consigliato un estensore e le nuove pillole che ritardano. Cosa dovrei fare per la quantità e per il problema della seconda volta? necessaria se la prima termina a breve..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,sull'impiego dell'estensore ho dei fieri dubbi.Concordo,invece,sull'assunzione della dapoxetina per contrastare l'eiaculazione precoce.Non condivido la necessità di sostenere il ricorso al secondo rapporto consecutivo,in quanto,nel tempo,verrà meno e,non "impegnandosi" nel primo,rimarrà "solo" con esso.
Ne riparli con l'andrologo di riferimento e,soprattutto,si armi di impegno e di...pazienza.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 134XXX

Iscritto dal 2009
Sono rimasto sorpreso anch'io quando mi ha cons l'estensore. Ho pensato avrei potuto comprarlo da me se nza andare da lui. In sostituzione cosa mi consiglia? Ma le pillole devo prenderle ogni volta, o riuscirò col tempo a farne a meno? Per la quantita scarza di sperma, non devo preoccuparmi, quindi? Si può trattare di difficoltà nel produrre spermatozoi o sterilità? Niente per un po' di resitenza, vero?
La ringrazio dottore
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...innanzitutto vediamo se risponde e come risponde alla dapoxetina.In secondo luogo esegua uno spermiogramma.Quanto al resto,mi domando se realmente ha contattato un andrologo...Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 134XXX

Iscritto dal 2009
Ok vado con le pastiglie. Sono stato circa 10 minuti dal dottore andrologo e non mi sono venute in mente tutti i problemi e le domande che avevo da porgere. Le posso assicurare che ci sono andato ma che non ci tornerei. Adesso non ho più una ragazza e avere un nuovo rapporto mi intimorisce, sia per la dimensione ma soprattutto per la prestazione. Devo continuare ad utiliz l'estensore o lascio perdere? Grazie per la disponibilità
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...Le ho manifestato le mie perplessità al riguardo.Si rilassi per un pò e poi...ritorni alla carica con un altro specialista.Cordialità.