Utente 234XXX
Dovendo fare alcuni interventi odontoiatrici( estrazione denti giudizio inclusi), soffrendo d' ipertensione (con terapia farmacologica 24 ore 150/70)insuff.aortica moderata con dilatazione e ipertrofia del vs, qual'è tipo d'anestesia e la migliore:
ANESTESIA LOCALE
ANESTESIA TOTALE (asa 2)
SEDAZIONE COSCIENTE.
ECg: nella norma, salvo segni d'ipertrofia vs.
Allego ultimo ecocardio.
Grazie


Con ecocardiogramma allegato ci sono rischi per l'anestesia.
Motivo dell'esame: IPERTENSIONE ARTERIOSA
Esame: M-MODE 2D DOPPLER PW DOPPLER CW COLOR

Sup.Cor. 2,44m2 --- 28 ANNI
* Ventricolo sinistro telediastole: 6,7 cm
Volume 2D telesistole: 186 ml
Frazione d’iezione: 54,6 %
Gittata sistolica: 224,0 ml
Portata cardiaca: 19.0 l/min
* Setto interventricolare telediastole: 1,4 cm
Parete posteriore telediastole 1,2 cm
* Massa ventricolo sinistro: 420 g
Massa ventricolo sinistro indicizzata: 172,1 g/m2
Spessore relativo di parete: 0,36
* Atrio sinistro Telesistole: 5,1
* Bulbo aortico telediastole: 4,0 cm

MITRALE
Velocita Max E (m/sec): 1,29
Velocita Max. A (m/sec): 1.39
E/A : 0.93
IVRT (msec): 130
DECT (msec): 150
Pressare half time (msec) 45
Area valvolare (cm2) 4,89

AORTA

Velocità max: 2,44
Gradiente medio (mm Hg): 12
Rigurgito grado moderato
Pend. Dec (cm/sec2): 511
P1/2t (msec): 2,09
Conclusioni: Ipertensione arteriosa,insufficenza aortica moderata,lieve stenosi, associata a dilatazione ventricolare
Valori ematici nella norma solo l'emacrotico è 39 su 42.
La terapia ipertensiva la devo sospendere:
8 SELES BETA
10 KAVERZIDE
12 ADALAT CRONO60
19 ADALAT CRONO60

Grazie per il Vostro lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Vecchietti
20% attività
0% attualità
0% socialità
SAVONA (SV)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2000
La sua giovane età, anche se già gravata da una ipertensione in terapia polifarmacologica non comporta controindicazioni particolari per nessuna delle tecniche anestesiologiche indicate.
Un mio consiglio è procedere ad una estrazione per volta in anestesia tronculare.
[#2] dopo  
964

Cancellato nel 2013
Concordo con il collega di Savona.
Il consiglio è di eseguire gli interventi indicati presso strutture abilitate ad interventi in anestesia generale quindi con una visita preanestesiologica e l'adeguato monitoraggio perioperatorio.
Auguri
[#3] dopo  
Dr. Dario Galante
24% attività
4% attualità
16% socialità
FOGGIA (FG)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
Gentile amico,

tutte le tecniche di anestesia vanno bene a meno che non si tratti di intervento ampio e duraturo che potrebbe creare, se sveglio, uno stato di ansia e stress tale da procurarle un ulteriore aumento della pressione arteriosa.
Non sono assolutamente d'accordo nel sospendere gli anti-ipertensivi, in particolare il SELES BETA, anzi lei dovrebbe sottoporsi ad una preparazione per un miglior controllo della pressione arteriosa in vista dell'intervento modulando, d'accordo con il suo medico e l'anestesista, la terapia.
Infatti un aumento della pressione arteriosa in corso di intervento potrebbe produrre un maggior sanguinamento. Inoltre, l'uso di soluzioni anestetiche locali con adrenalina dovrebbe essere evitato o utilizzato con cautela nel suo caso poichè essa determina aumento della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa.
Seguite tutte queste precauzioni l'intervento procede senza problemi.

Spero di esserle stato di aiuto e resto a sua disposizione

[#4] dopo  
Dr. Rosario Marco Infascelli
16% attività
0% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 16
Iscritto dal 2006
Concordo con quanto già scritto dai miei colleghi ed in particolare con quanto sottolineato dal collega Galante circa il rischio di fenomeni riflessi in caso di ansia e stress. In sintesi è auspicabile un'intervento breve (una estrazione per volta) da sveglio (anestesia locale o sedazione).Valutazione diversa se è necessario un intervento ampio e duraturo proprio in considerazione dei fenomeni succitati.
La saluto cordialmente