Utente 234XXX
Dovendo fare alcuni interventi odontoiatrici( estrazione denti giudizio inclusi), soffrendo d' ipertensione (con terapia farmacologica 24 ore 150/70)insuff.aortica moderata con dilatazione e ipertrofia del vs, qual'è tipo d'anestesia e la migliore:
ANESTESIA LOCALE
ANESTESIA TOTALE (asa 2)
SEDAZIONE COSCIENTE.
ECg: nella norma, salvo segni d'ipertrofia vs.
Allego ultimo ecocardio.
Grazie


Con ecocardiogramma allegato ci sono rischi per l'anestesia.
Motivo dell'esame: IPERTENSIONE ARTERIOSA
Esame: M-MODE 2D DOPPLER PW DOPPLER CW COLOR

Sup.Cor. 2,44m2 --- 28 ANNI
* Ventricolo sinistro telediastole: 6,7 cm
Volume 2D telesistole: 186 ml
Frazione d’iezione: 54,6 %
Gittata sistolica: 224,0 ml
Portata cardiaca: 19.0 l/min
* Setto interventricolare telediastole: 1,4 cm
Parete posteriore telediastole 1,2 cm
* Massa ventricolo sinistro: 420 g
Massa ventricolo sinistro indicizzata: 172,1 g/m2
Spessore relativo di parete: 0,36
* Atrio sinistro Telesistole: 5,1
* Bulbo aortico telediastole: 4,0 cm

MITRALE
Velocita Max E (m/sec): 1,29
Velocita Max. A (m/sec): 1.39
E/A : 0.93
IVRT (msec): 130
DECT (msec): 150
Pressare half time (msec) 45
Area valvolare (cm2) 4,89

AORTA

Velocità max: 2,44
Gradiente medio (mm Hg): 12
Rigurgito grado moderato
Pend. Dec (cm/sec2): 511
P1/2t (msec): 2,09
Conclusioni: Ipertensione arteriosa,insufficenza aortica moderata,lieve stenosi, associata a dilatazione ventricolare
Valori ematici nella norma solo l'emacrotico è 39 su 42.
La terapia ipertensiva la devo sospendere:
8 SELES BETA
10 KAVERZIDE
12 ADALAT CRONO60
19 ADALAT CRONO60

Grazie per il Vostro lavoro
[#1] dopo  
Dr. Massimo Vecchietti
20% attività
0% attualità
0% socialità
SAVONA (SV)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2000
La sua giovane età, anche se già gravata da una ipertensione in terapia polifarmacologica non comporta controindicazioni particolari per nessuna delle tecniche anestesiologiche indicate.
Un mio consiglio è procedere ad una estrazione per volta in anestesia tronculare.
[#2] dopo  
964

Cancellato nel 2013
Concordo con il collega di Savona.
Il consiglio è di eseguire gli interventi indicati presso strutture abilitate ad interventi in anestesia generale quindi con una visita preanestesiologica e l'adeguato monitoraggio perioperatorio.
Auguri
[#3] dopo  
Dr. Dario Galante
24% attività
0% attualità
16% socialità
FOGGIA (FG)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gentile amico,

tutte le tecniche di anestesia vanno bene a meno che non si tratti di intervento ampio e duraturo che potrebbe creare, se sveglio, uno stato di ansia e stress tale da procurarle un ulteriore aumento della pressione arteriosa.
Non sono assolutamente d'accordo nel sospendere gli anti-ipertensivi, in particolare il SELES BETA, anzi lei dovrebbe sottoporsi ad una preparazione per un miglior controllo della pressione arteriosa in vista dell'intervento modulando, d'accordo con il suo medico e l'anestesista, la terapia.
Infatti un aumento della pressione arteriosa in corso di intervento potrebbe produrre un maggior sanguinamento. Inoltre, l'uso di soluzioni anestetiche locali con adrenalina dovrebbe essere evitato o utilizzato con cautela nel suo caso poichè essa determina aumento della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa.
Seguite tutte queste precauzioni l'intervento procede senza problemi.

Spero di esserle stato di aiuto e resto a sua disposizione

[#4] dopo  
Dr. Rosario Marco Infascelli
16% attività
0% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 16
Iscritto dal 2006
Concordo con quanto già scritto dai miei colleghi ed in particolare con quanto sottolineato dal collega Galante circa il rischio di fenomeni riflessi in caso di ansia e stress. In sintesi è auspicabile un'intervento breve (una estrazione per volta) da sveglio (anestesia locale o sedazione).Valutazione diversa se è necessario un intervento ampio e duraturo proprio in considerazione dei fenomeni succitati.
La saluto cordialmente