Utente 108XXX
il mio ragazzo ha 29 anni, è uno sportivo (non a livello agonistico però) e non ha patologie particolari se non qualche problema cardiaco: ha infatti un prolasso della valvola mitralica (IM moderata) e dopo l'ultimo controllo, il cardiologo ha evidenziato un ispessimento cardiaco (DTD VSX 61 EF 48%).
come terapia per un paio di mesi deve assumere lortaan cardiostart.
potreste spiegarmi cosa significa ispessimento e cosa può comportare? qual è il livello di gravità? quali sono i comportamenti che il mio ragazzo dovrebbere tenere/non tenere per evitare problemi?
precisamente che funzione ha il farmaco lortaan?
a vostro avviso è corretto cominciare già a 29 anni con farmaci che vanno ad influenzare il funzionamento del cuore?
Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
per comprendere in modo appropriato il quadro cardiaco del suo ragazzo sarebbe stato utile che lei ci riporasse tutti i parametri ecocardiografici. Ipotizzo che il collega abbia imposto anche una sospensione della attività sportiva vista la blanda terapia consigliata, dopo di che dopo tre-sei mesi viene indicata la ripetizione degli esami ed un eventuale test da sforzo.
Attendo sue notizie.
Saluti.
[#2] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore, le riporto un sunto degli esiti dell'ultima visita di ottobre.
ECO: toni ritmici e soffio sistolico 2/6 puntuale.compenso.non soffi latero-cervicali. PA 110/75
ECG:ritmo sinusale, freq 60/m. EASx e BBDx. deviazione assiale dx (in esami di anni precedenti viene rilevata deviazione assiale sx, potrebbe esserci stato quest'anno semplicemente uno scambio di lettera al momento della compilazione del referto o è possibile che x qualche anno si presenti a sx e poi a dx?).alterazioni aspecifiche della ripolarizzazione.
ECO:DTDVSx 59-60mm, EF48%. IM moderata eccentrica. atrio sx ingrandito.

Ho trovato inoltre:
- nei referti del 2006: DTD 57mm, SIVe PP 11,5mm
- nei referti del 2007 : funzione sistolica ventricolare ai limiti inferiori (frazione di eiezione 0,50).acme emso tele di modesta entità(+/4).rigurgito tricuspidale.flogosi pericardica.

Il suo collega non ha vietato l'attività sportiva leggera (pesistica leggera, nuoto, spinning) - che infatti il mio ragazzo sta continuando a fare - ma soltanto l'attività di pesistica "pesante".
Ha poi consigliato la ripetizione degli esami dopo i 3 mesi.

Potrebbe spiegarmi meglio e in parole meno tecniche quale sia la patologia del mio ragazzo e la gravità correlata? Cominciare ad assumere farmaci da ora potrebbe significare dover continuare poi a vita? Ci sono soluzioni alternative o magari altri esami di approfondimento che si possono fare? Lei ritiene che un primo inizio di cura con lortaan possa essere adeguato? Ma che genere di miglioramenti dovrebbe dare questo farmaco?

Scusi le mille domande ma il cuore è un organo super importante ed il fatto che il mio ragazzo abbia già da giovane patologie ad esso inerenti mi preoccupa un po'.

Grazie mille
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
in base al referto ecocardiografico da leii riportato, la situazione clinica del suo fidanzato seppure apparentemente stabile da un punto di vista sintomatologico, è tuttavia leggermente peggiorata nel tempo, visto la progressiva dilatazione cardiaca. Ritengo necessaria anche una valutazione cardiochirurgica dell'insufficienza valvolare mitralica, che è sicuramente la principale causa della dilatazione cardiaca, quest'ultima, inoltre, non certo favorita dal tipo di sport (body-building) praticato dal suo ragazzo.
Saluti