Utente 137XXX
Gentilissimi
ho tolto da 48 ore il dente del giudizio parte inferiore sinistra, che era parzialmente incluso. L'operazione è durata 1 ora e mezza, il dente è stato diviso in piu' parti e l'osso parzialmente limato per permettere l'estrazione.Il tutto è stato abbastanza complicato. Dopo l'intervento ho calmato il dolore con l'antidolorifico prescrittomi, co-efferalgan, che la prima notte è servito a poco.il giorno dopo ho avuto 38 di febbre, oggi credo mi sia scesa ma non ho potuto verificare!
La cosa che mi spaventa è che 24 ore dopo ho sentito in bocca un grosso pezzo di qualcosa, pensavo fosse carne e temevo l'apertura dei punti, invece è sangue coagualto. Si creano dei pezzi vicino la ferita e si staccano ogni 2 o tre ore. E' NORMALE? CHE DEVO FARE?? Temo infezioni o non so cosa!! sto prendendo l'antibiotico, l'antinfiammatorio e l'antidolorifico come prescritto dal medico. L'ho chiamato piu' volte e mi ha detto che è normale, ma non mi ha visitata dal vivo.il dolore ritorna con meno frequenza e ad intensità varibile. Il gonfiore è rilevante ed interessa la guancia fino a sotto la gola.
ASPETTO CON ANSIA RISPOSTA

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
4% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
sinceramente non lo riterrei 'normale', poichè i punti di sutura servono a garantire l'emostasi, la copertura delle strutture osse e la guarigione della ferita che interessa la mucosa.
Di solito il farmaco citato è abbastanza efficace, dato che contiene un oppiaceo: il timore è che si sia staccato qualche punto di sutura ed il coagulo interno sia stato dislocato ed addirttura eliminato.
Il mio consiglio è di seguire la terapia farmacologica prescritta ed eventulmente di farsi visitare.
Una complicazione che spesso si può avere è l'alveolite post-estrattiva, che si manifesta con un dolore che si ripresenta dopo 2-3 giorni dall'intervento, forte ed insistente.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
12% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
il gonfiore da domani iniezierà a scendere e l'utilizzo di impacchi tiepidi all'esterno dallq quarta giornata aiuterà il ridursi progressivo dell'edema
per il dolore se persiste in modo difficilmente sopportabile a 3-4gg un controllo dal suo chirurgo è sicuramente opportuno
cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
Le confermo quanto già suggeritoLe , ma aggiungo che dovrebbe insistere con il sanitario che ha effettuato l'intervento perchè la controlli e La tranquillizzi.
In alternativa Le consiglio di parlarne con il Suo Medico di medicina Generale.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimi

inzio col ringraziarVi per i pareri. Oggi sono al terzo giorno post intervento, stamattina non ho notato in bocca piu' sangue, non ci sono coauguli evidenti. Il gonfiore sta scendendo dal viso al collo che al momento ha creato una specie di doppio mento.Non ho febbre da ieri (37 gradi) e il dolore si è calmato tanto che sono 15 ore che non prendo l'antidolorifico. Sto mangiando liquido e piuttosto freddo.
Oggi ho solo mal di testa, all'altezza delle tempie e dietro il collo ma è sopportabile e preferisco non prendere ancora del moment. Secondo Voi mi sto stabilizzando?
La parte interna del cavo orale è ancora gonfia.
SEMPRE GRAZIE PER LA VOSTRA DISPONIBILITA'







[#5] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
Le confermo quanto già Le ho suggerito: di "... insistere con il sanitario che ha effettuato l'intervento perchè la controlli e La tranquillizzi.
In alternativa Le consiglio di parlarne con il Suo Medico di Medicina Generale...".
Cordialmente