Utente 138XXX
Salve, da 2 settimane mi è stata diagnosticata una piccola ernia inguinale sia sx che dx,ma maggiore sul lato dx. pratico ciclismo a livello agonistico e in tempo libero un pò di palestra ( pesi ). vorrei sapere se avendo l'ernia inguinale è possibile continuare e se decido di subire l'intervento dopo quanto tempo potrò riprendere agli stessi livelli? ed è possibile avendo l'ernia fare addominali?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gli esercizi da lei citati sono tra quelli che maggiormente fanno aumentare la pressione endoaddominale, e che quindi possono causare un aumento della ernie stesse. Colgo l'occasione per precisare che questi sforzi fisici non sono causa dell'ernia (che invece e' provocata da una scarsa tenuta della regione deputata al contenimento), ma sono piuttosto l'occasione che determina la fuoriuscita del viscere dalla cavita' addominale. Detto cio' e' evidente che se lei continuera' a fare palestra non fara' altro che velocizzare il processo di peggiormaneto delle condizioni locali: i rischi di complicanze sono tutto sommato pochi e per lo piu' non irreparabili, ma il consiglio non puo' che essere quello di sottoporsi al prescritto intervento chirurgico (monolaterale o bilaterale) il prima possibile.
Cordiali saluti
[#2] dopo  


dal 2010
in palestra non ci sto andando, ma ciclismo è possibile farlo? e se mi opero tra quanto potrò riprendere agli stessi livelli? almeno x quanto riguarda la bici
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Molto dipendera' anche da come verra' condotto l'intervento, con quale tecnica e se ci saranno piu' o meno difficolta' durante l'esecuzione. Poi sara' importante vedere come reagira' il suo organismo, nell'immediato post-operatorio e anche nelle settimane successive. In linea di principio l'attivita' fisica potra' ricominciare piu' o meno dopo 3 o 4 settimane, ma se lei pratica una qualunque disciplina a livello agonistico per tornare ad alti livelli ci vorra' un po' di piu'; questo perche' all'inizio le verra' consigliato comunque di non forzare troppo.
Cordiali saluti
[#4] dopo  


dal 2010
Grazie per l'informazione da lei ricevuta. Provvederò allora ad un intervento chirurgico il prima possibile. Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Se la diagnosi verra' confermata e' certo che prima si opera e meglio sara'!
Cordiali saluti