Utente 112XXX
Buonasera,
scrivo perchè preoccupata per mio padre,il quale a seguito di una caduta ha provvocato la rottura di n. 4 costole, (qualche punto in testa e botte alle gambe non rilevanti), dalle radiografie non sono risultate danneggiate ne milza ne altri organi. Oggi dopo una settimana ci è stato comunicato di un piccolo versamento che verrà aspirato chirurgicamente. Ci è stato detto niente di grave ma "normale" in caso di rottura di n. 4 costole e che dopo l'intervento respirerà meglio.(ha l'ossigeno perchè a momenti è affaticato)
Di che cosa di tratta? Ci dobbiamo preoccupare?
Attendo risposta con ansia!
Ringrazio sentitamente!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno, le informazioni che le hanno dato i medici sono corrette: a distanza di qualche giorno dopo un trauma toracico con fratture costali si può formare del liquido (per l'infiammazione o per un piccolo sanguinamento) nello spazio pleurico, che può impedire la corretta ventilazione del polmone, "schiacciandolo".
La terapia, molto semplice, consiste nell'aspirare questo liquido mediante una manovra evacuativa detta "toracentesi" o, soprattutto nel caso di versamenti a maggiore componente ematica, con il posizionamento di un tubo di drenaggio da lasciare per un paio di giorni.

Tale terapia, assieme ad un'adeguata copertura antidolorifica, permette in genere a questi pazienti di tornare a respirare più liberamente.

Spero di averla tranquillizzata.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo Dr. Scanagatta,

davvero non so come ringraziarla per la sua rapidissima e tranquillizante risposta.

Grazie di vero cuore!

Cordiali saluti.