Utente 139XXX
Salve, sono un ragazzo di 29 anni e giusto un mese fa durante la notte ebbi un grosso senso di bruciore sullo sterno con la risalita di acido dallo stomaco. All'indomai andai dalla dottoressa la quale mi disse che probabilmente avevo un leggero reflusso gastroesofageo e mi prescrisse gaviscon dopo i pasti e omeprazen la mattina. Ora dopo un mese diciamo che i sintomi sono diminuiti ma avverto difficoltà ad eruttare (come se si fermasse nell'esofago) e ho pochissima fame gia da 10gg. Tra poco mi faro la gastroscopia per vedere cosa potrebbe essere. Ora vi volevo chiedere: se tutto cio poteva dipendere anche dallo stomaco tipo che ho un tumore allo perche questo senso di appetito che non ho e i strani gorgogli dello stomaco mi fanno preoccupare e non poco, ci tengo a precisare che non ho dolori e ne acidità di stomaco. Per piacere fatemi sapere quanto prima un vostro parere. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,,

visti i limiti di una valutazione a distanza, posso solo rivalermi alle statistiche.

queste dovrebbero metterla tranquillo.

è poco probabile anche se non si può escludere categoricamente la presenza di un tumore alla sua età.

direi che la richiesta di gastroscopia dovrebbe dirimere il problema, anche se la prima ipotesi cioè il reflusso gastroesofageo potrebbe essere quella diagnosi più probabile

mi tenga informato

cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Innanzitutto la ringrazio per la celerità della rispota.

Ci tenevo a precisare che ho fatto una visita specialistica
da un primario gastroenterologo, il quale mi ha fatto anche una visita molto accurata con palpazione sia dell'addome fegato reni e quant'altro e li mi ha detto che per lui stavo bene o meglio a prima vista o meglio tatto non avevo nulla stavo bene.

Ora mi chiedo data l'esperienza e la professionalita di un primaro se avessi un tumore allo stomaco possibile che non si sentirebbe nulla nemmeno a tatto? non dico che si dovrebbe diagnosticare il tumore cosi ma almeno sentire qualche cosa di anomalo?
[#3] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

credo che dovrebbe essere ormai fuori di dubbio che lei abbia fortunatamente solo sospettato di avere un tumore allo stomaco.

visto l'esito della visita dovrebbe tranquillizzarsi e pensare ad altro è verosimile che a diagnosi della dottoressa sia molto attendibile. vedrà che sia pur con lentezza la sintomatologia si attenuerà.

la invito a tenermi aggiornato.

cordiali saluti e buon in settimana
[#4] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
data la vostra disponibilità volevo sapere se la pelle dei salami è cancerogena dato che a volte mi scoccio di toglierla.

Grazie
[#5] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

mi spiace ma a questa domanda non so rispondere, se avesse una domanda di riserva gliela chiederei.

visti i suoi dubbi però eviti di scocciarsi e tolga per bene il rivestimento del salume.

non so se consigliarle di rivolgere questa domanda in area più idonea come scienze dell'alimentazione.

mi faccia sapere

cordiali saluti
[#6] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

mi spiace ma a questa domanda non so rispondere, se avesse una domanda di riserva gliela chiederei.

visti i suoi dubbi però eviti di scocciarsi e tolga per bene il rivestimento del salume.

non so se consigliarle di rivolgere questa domanda in area più idonea come scienze dell'alimentazione.

mi faccia sapere

cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Tornando alla mia preoccupazione se le mie sintomatologie potrebbero portare ad un tumore allo stomaco ho fatto anche gli esami del sangue feci e urine; ovviamente anche sangue occulto nelle feci. Ed è risultato tutto nella norma (valori che non superano ne il minimo ne il massimo) e assenza di sangue occulto delle feci. Però ho notato che i valori di bilirubina totale sono 2,11 su (0,20 - 1,10)
bilirubina diretta 0,41 su (0,05 - 0,30)
bilirubina indiretta 1,70 su (0,15 - 0,80)

ora mi chiedo se avessi un tumore allo stomaco i valori del sangue starebbero sempre nella norma??

Poi questi valori cosi indicano qualche grave patologia mi devo preoccupare?

Grazie
[#8] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

dopo la gastroscopia porti anche i risultati delle analisi del sangue al gastroeneroogo.

direi ce deve assolutamente tranquillizzarsi.

mi tenga informato

cordiali saluti
[#9] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Dottore mi scusi se sono insistente, volevo solo capire tranqullizarmi in che senso.

Per il mio stato d'ansia, oppure perche dopo anche queste analisi si potrebbe escludere un umore allo stomaco?

Grazie.
[#10] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

dire proprio di si.

a presto
[#11] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera, iero ho fatto la gastroscopia la quale ha evidenziato solo una leggero reflusso gastroesofageo con leggera gastrite.

Ora il problema sta nel fatto che facendo gli esami del sangue vi erano tutti i valori nella norma, compresi esami delle urine e delle feci con sangue occulto; l'unico valore alto era quello della bilirubina:
bilirubina totale sono 2,11 su (0,20 - 1,10)
bilirubina diretta 0,41 su (0,05 - 0,30)
bilirubina indiretta 1,70 su (0,15 - 0,80)

Ora vi chiedo è possibile avere l'epatite o problemi gravi al fegato avendo solo questi valori fuori la norma?

Grazie.
[#12] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

direi che dovrebbe pensare ad altro, distrarsi, il problema ammesso che tale possa essere considerato è una probabile sindrome di gilbert.

in realtà solitamente risulta essere transitoria non prevede terapia e solitamente sparisce allo stesso modo di come si è presentata.

è un fenomeno funzionale del suo fegato.

non stiamo parlando ne di tumori ne di epatite.

cordiali saluti ed auguri di buone feste
[#13] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Buogiorno, oggi mi è arrivato l'esito della biopsia della gastroscopia la quale dice che ho una gastrite cronica atrofica lieve e assenza dal helycobacter pilory .... ora mi chiedo se ci sono probabilità con questa diagnosi di ammalarsi di tumore.

Grazie
[#14] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

il tumore dello stomaco per la qualità della nostra dieta, e lei vive in una zona patria di questa dieta, riduce la possiibilità dell'insorgenza di tal patologia.

esistono nazioni che proprio per le particolari abitudini alimentari, viceversa, hanno n alta incidenza di cancro dello stomaco. mi riferisco per esempio al giappone. per ulteriori informazioni potrebbe consultare gli argomenti su uesto sito o sul mio.

la presenza di una infezione da helicobacter risulta essere un fattore favorente l'insorgenza di cancro dello stomaco. lei non risulta affetto e questo è un dato positivo.

dopo la lettura se ci fossero altri quesiti non esiti

buon anno

[#15] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Innanzitutto grazie per la celerità della sua risposta; coumque il dicitura che mi desta un po di pensiero è la parola atrofica so che è un aggravante....

Grazie
[#16] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
non non è un aggravante è solo una descrizione morfologica.

non si deve preoccupare.

buon anno
[#17] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009

Il mio dubbio è solo uno che la mia sia una gastrite cronica autoimmune.

Come fare per sapere se è cosi?

Grazie.

Auguri di Buon anno