Utente 139XXX
Gentili medici,
ho 30 anni, la settimana scorsa ho effetto la mappatura dei nevi, il dermatologo ha riscontrato due nevi giunzionali oggetto di interesse ma comunque da ricontrollare entro un anno e un nevo (coscia sx vicino al ginocchio) sospetto di essere di natura melanocitica in crescita. Non essendo perfettamente visibile il dermatologo vi ha applicato sopra alcune gocce di acido glicolico e poi ricontrollato dopo circa 20 minuti. Il nevo che, pur essendo di ridotte dimensioni ha una colorazione visibilemnte più scura degli altri, dopo il trattamento con a.glicolico si è schiarito ma non essendo ancora del tutto visibile, dovrà essere ricontrollato fra tre mesi. Sono un po' preoccupata, se necessario procederei ad un'asportazione immediata o a sentire parere aggiuntivo, gradirei un vs parere in merito
Grazie in anticipo per l'attenzione e le cortesi risposte
Saluti e buona domenica

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente,


non è il paziente, ma il dermatologo a decidere se un nevo (che è sempre di natura melanociaria) deve essere sottoposto ad esclussione chirurgica o a controllo periodico, nessun altro.

Si affidi quindi ai suoi consigli.

cari saluti

Dott. LAINO, Roma