Utente 312XXX
cari medici mio padre e nato con l'aorta bicuspide stenotica.e stato sottoposto ogni 6mesi a controlli come ecocardio e color doppler il 10 ottobre 2006.con esito ventricolo sin di normali dimens,aorta di calibro 4.1cm a livello del bulbo,4.5 nellaporz tubolare,ultimo tratto dell aorta ascendente 3.6cm,di normale calibro.valvola aortica bicuspide con lembi calcifici ed ipomobili,atrio sin di normali dimens.cavità destre nella norma,vena cava inferiore di normale calibro.velocità mass transaortica fino a4.66 m/s,gradiente medio intorno a 50mm hg.il 06 02 2007 ha eseguito la tac torace,esito aneurisma all aorta ascend con i seguenti diametri,rad 28mm bulbo45mm giunz sinutub 38mm tratto tubul47mm valvola aortica calcifica.Pertanto chiedo a voi medici specialisti se con questi parametri mio padre all'età di 40anni asintomatico debba ricorrere a un'intervento chirurgico immediato per come gli è già stato riferito da un centro specialistico come l'ismet o se con questi valori può ancora aspettare,ho già avuto una risposta dal vostro sito da un dottore che ringrazio per la sua disponibilita e colgo l'occasione per salutare ma la domanda era stata posta da mia madre solo che la risposta è stata poco dettagliata prego vogliate accogliere la mia richiesta, cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
In linea di massima l'aorta ascendente ha indicazione a essere sostituita quando supera i 50 mm. Vi sono tuttavia condizioni come la bicuspidia aortica e la stenosi della valvola (come suo padre) che possono fare anticipare il tempo dell'intervento. Nel caso specifico consiglio di procedere anche per la giovane età del paziente (40 anni) L'intervento che dovrà fare suo padre quasi sicuramente è una sostituzione della radice in toto con reimpianto delle coronarie (Bentall-De Bono).
Per informazioni più dettagliate le consiglio di fare un consulto di persona da un cardiochirurgo di sua fiducia, trattandosi di un intervento moto delicato credo non sia sufficiente quanto dalla rete lei possa recuperare...

Cordiali saluti

GM Actis Dato
http://crea.html.it/sito/actisdato/