Utente 141XXX
egr. dott, sono un uomo di 43 anni con una attivita' sessuale soddisfacente.
circa un paio di settimane fa durante un rapporto con la mia compagna ho avuto problemi nella gestione mentale dell'orgasmo.da quell'episodio è stato un crescendo di eventi molto strani che fino ad oggi non avevo mai avuto. non riesco piu' ad avere una buona erezione, non ho piu' quel turgore al pene ed agli scroti, non riesco piu' ad avere il controllo sulla iaeculazione. in otre mi è anche capitato di avere dolore durante la iaeculazione ed un dolore al glande dopo il rapporto anche se il rapporto in se è stato breve. sono molto preoccupato anche perchè ho un forte desiderio sessuale ma non riesco ad essere come sempre. grazie infinite

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
le conviene consultare uno specialista e verificare che tutto sia in ordine.da quanto racconta il probblema potrebbe essere di natura psicologica ma , per dirlo, occorre escludere fatti fisici.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
egr. dott.re sono certo che in questo momento ci sia una forte componente psicolocica ma cosa mi dice sul dolore al glande ed al dolore durante la iaeculazione. ci potrebbe essere un problema d'infezione?comunque la ringrazio infinitamente per la sua disponibilita' e velocita' nella risposta.
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
posso solo rinnovarle l'invito a consultare uno specialista.
le cause di dolore al glande sono molteplici e solo visitandola le si può dire realmente qualcosa che non sia solo un'ipotesi.
ancora saluti