Utente 750XXX
Salve,
spiego subito la mia situazione. Presento un impercettibile (agli occhi degli altri) asimmetria della mandibola, caratterizzata dal fatto che il "ramo" sinistro è più corto del destro e questo porta a una laterodeviazione, inoltre la parte inferiore della bocca tende a coprire maggiormente il lato sinistro del labbro superiore (naturalmente). Il problema per me incide principalmente a livello estetico. Frontalmente è difficile notarlo ma a 3/4 dal lato sinistro la mandibola sembra piuttosto piccola rispetto al resto del cranio. Ho portato l'apparecchio solo sul lato superiore dai 9 ai 13 anni, dopodichè poco tempo fa, dato il colore giallastro dei denti, ho fatto un trattamento inserendo 16 faccetta dentali (8 sopra, 8 sotto). Il mio dentista dice che non ho problemi di occlusione e mastico da tutti e due i lati, non ho particolari problemi di postura a parte un pò di cifosi, ma niente di che. Ora, se volessi porre rimedio, cosa dovrei fare? Nel caso in cui debba oltre ad operarmi, fare (di nuovo) un trattamento ortodontico, si può fare senza togliere le faccette? E soprattutto, per usare termini spiccioli, il gioco vale la candela? Dato che comunque non penso sia una passeggiata

La situazione è simile a questa (nella foto che ho modificato è un pò più accentuato): http://img410.imageshack.us/img410/5592/cranio2a.jpg


Grazie dell'attenzione, arrivederci


P.s. C'è un sito internet di dubbia serietà che si occupa di queste cose nello specifico e invita a effettuarsi da soli un autobilanciamento con bite... che ne pensate?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
12% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
per regolamento del sito non si effettuano valutazioni su foto e rx inviate in quanto in assenza di una valutazione clinica adeguata non permettono risposte adeguate e sicuramente corrette
alla sua età se esiste una laterodeviazione la si può correggere solo chirurgicamente
lei necessità di una valutazione da un medico chirurgo odontoiatra esperto o specialista in ortodonzia che collabori con un chirurgo maxillo-facciale per uno studio approfondito della sua situazione occlusale e scheletrica e per valutare quindi la necessità o l'opportunità di un eventuale trattamento
per quanto riguarda le faccette già fatte questi sono i rischi che si corrono quando si pensa prima all'estetica e poi alla funzione.
sulla serietà del sito da lei citato il suo giudizio è già sufficiente
cordiali saluti

[#2] dopo  


dal 2011
Eh ha proprio ragione, il problema è che il mio dentista mi disse di non preoccuparmi perchè secondo lui non c'era/c'è malocclusione e quindi non avrebbe portato problemi oltre l'inestetismo, perciò mi son fatto mettere le faccette. A questo punto, dato che comunque sia sono ancora giovane provvederò a fare una visita da un professionista per valutare la cosa.

p.s. Lei riceve a Padova? Entro fine anno o inizio 2011 devo stabilirmi lì per motivi di lavoro, quindi se la situazione non degenera ma non credo proprio, potrei farmi visitare da Lei. Grazie comunque per la risposta