Utente 143XXX
Ho 59 anni, soffro di diabete da 12 anni e che comunque riesco a tenere abbastanza sotto controllo con la somministrazione di farmaci, prendo soltanto la pillola e il valori da un anno a questa parte normalmente non supera i 150 QUALCHE VOLTA MA DI RADO va a 180/190.
NEL 2008 dopo uno svenimento sono stato ricoverato in Ospedale e mi hanno riscontrato l'occlusione totale della carotide dx e quella sinistra per il 75 %.
Mi e' stato detto anche che sono stato fortunato e che l'afflusso del sangue avviene per il tramite delle caverne di Williams, mi e' stato sconsigliato l'intervento chirurgico, perche' non operabile.
Recentemente con un incremento costante ho delle sensazioni di perdita di conoscenza sensazioni di vertigini e di quasi perdita di conoscenza.
Alla luce di quanto si sta verificando mi conviene rischiare comunque un intervento.?
La ringrazio

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Massimiliano Zaramella
24% attività
8% attualità
12% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,

una stenosi del 75% della CAROTIDE INTERNA è già di per sè indicazione ad una correzione, a maggior ragione se la carotide interna controlaterale è chiusa.
Le consiglio di eseguire una visita chirurgica vascolare vista anche la Sua giovane età.
Cordiali saluti,

massimiliano zramella
[#2] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio provvederò sicuramente a dare seguito al suo consiglio.
Cordiali saluti