Utente 101XXX
egregi Dott
mi chiamo Giorgio e ho 20 anni e vi ringrazio innanzitutto per il servizio che offrite e per la vostra disponibilità. Devo dire che ormai le extrasistole che avvertivo sono frutto del mio passato ansioso ma per correttezza vi espongo i referti dei vari esami sostenuti a tal proposito.

ECG dinamico secondo Holter: ritmo sinusale costante durante l'intera registrazione,conservata escursione circadiana, marcata aritmia sinusale.
BAV I notturno. Conduzione IV nella norma, non pause patologiche.
Modesta extrasistolia ventricolare, monomorfa e isolata (BEV 146)
Frequente extrasistolia sopraventricolare (BEVS 1000)
Non eventi ST di natura ischemica. 2/10/09

Ecocuore: VENTRICOLO SX nei limiti di norma dimensioni e spessori parietali. Non alterazione della cinesi segmentaria. Conservati gli indici di contrattilità globale
ATRIO SX: nei limiti di norma
VALVOLA MITRALE: prolasso meso-telesistolico del lembo anteriore mitralico senza residua insufficienza ecograficamente visualizzabile
nei limiti di norma la velocità del flusso transvalvolare
VALVOLA AORTICA: Morfologia e dinamica delle semilunari aortiche nei limiti della norma. Non immagini ecocardiografiche riferibili a insufficienza valvolare. Nei limiti di norma la velocità del flusso transvalvolare.
CAVITA' E VALVOLE DESTRE: Conservati i diametri endocavitari. Jet da insufficienza tricuspidale parafisiologico. Pressione polmonare stimata con metodo indiretto nei limiti di norma. 2/10/2009

Effettuata visita medica sportiva agonistica il 22/12/2010 con risultato ottimale e IDONEO all'attività. Presente una sola BEV nella fase di recupero del secondo step. PA 120/80 mmhg e spirometria ottimale.

Ho sempre giocato a calcio a livello professionistico e non mi spiego questa extrasistolia da cosa sia nata. Voi cosa ne pensate dei referti? Cè qualcosa che non va? Devo effettuare qualche altro esame?

In attesa di una vostra considerazione

Vi porgo DISTINTI SALUTI

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
una lieve e banale extrasistolia può ancora considerarsi ai limiti della normalità, per cui non necessita a mio avviso di ulteriori accertamenti diagnostici.
Stia pure sereno.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio Dott.Martino
le dirò di più ormai è gia qualche mese che non avverto più nulla e sono tornato sereno come prima. Il nostro insegnante della facoltà che è cardiologo ci ha detto che se facciamo un holter a più persone al 90% si rileverà un extrasistolia, ma io pensavo di essere l'unico ad averle. Quindi è una cosa comune? Secondo lei nei vari referti cè qualcosa da valutare più approfonditamente? Io mi sento tranquillo perchè ho capito da cosa derivavano i miei disturbi ormai superati.
La ringrazio ulteriormente e spero di non mettere più piede in questo sito.

Distinti saluti.