Utente 140XXX
SALVE A TUTTI,

HO 33 ANNI MASCHIO E DA QUANDO ERO BAMBINO MI CAPITA CIRCA 3/4 VOLTE ALL'ANNO DI SOFFRIRE DI HERPES NASALE.A VOLTE COMPARE ESTERNAMENTE ALLE NARICI,ALTRE VOLTE INVECE INTERESSA ANCHE LA PARTE INTERNA,MA NON IN PROFONDITA'.SI MANIFESTA DAPPRIMA CON UN PRURITO CHE LO 'ANNUNCIA' E GENERICAMENTE ENTRO LE 24 ORE SUCCESSIVE SI MANIFESTA CON TUTTA LA SUA FASTIDIOSISSIMA INFIAMMAZIONE CHE NEL GIRO DI 1 O 2 GIORNI DIVENTA UNA SPECIE DI CROSTA DOLORISSIMA E BRUTTISSIMA DA VEDERE,E LA CUI SCOMPARSA TOTALE AVVIENE NON PRIMA DI 12/15 GIORNI.

DA PICCINO MIA MADRE MI DICEVA CHE SI TRATTAVA DI UNA 'INDIGESTIONE',NEL SENSO DI UN ABUSO DI CIBI TROPPO CALORICI.ED EFFETTIVAMENTE DEVO DIRE CHE,MAGARI PERCHE' PREVENUTO,MI SEMBRAVA CHE QUESTO CAPITASSE PARTICOLARMENTE DOPO ESSERMI ABBUFFATO DI DOLCI LA SERA PRIMA DI CORICARMI.

CRESCENDO POI MI SONO RESO CONTO CHE NON E' COSI',NEL SENSO CHE NON ESAGERO PIU' CON PARTICOLARI CIBI,SOPRATTUTTO PRIMA DI CORICARMI PER LA NOTTE.

MI CAPITA DUNQUE DI AVERE FREQUENTEMENTE ATTACCHI DI HERPES NASALE:NEGLI ULTIMI 2 ANNI E' CAPITATO CIRCA 10 VOLTE,FORSE PIU',CIOE' SEMBRA CHE STIANO MEDIAMENTE AUMENTANO LE COMPARSE DEL HERPES.

USO SOLAMENTE IL COMUNE ACICLOVIR,I CUI EFFETTI SONO FORSE QUELLI DI LIMITARLO SE PRESO PER TEMPO,MA NON MI SEMBRA SIA MOLTO DIVERSO DA QUANDO NON LO ASSUMEVO PERCHE' NE IGNORAVO L'ESISTENZA.

CHIEDO DUNQUE A VOI GENTILI MEDICI DI SPIEGARMI:DI COSA SI TRATTA ,SE CI SONO POSSIBILITA' DI ELIMINARLO,E COME POTERLO 'EVITARE',AMMESSO CHE SIA POSSIBILE IN QUALCHE MODO.

RINGRAZIO SIN D'ORA QUANTI INTERVERRANNO.

CORDIALITA'
[#1] dopo  
Dr.ssa Anna Maria Riccardo
20% attività
0% attualità
0% socialità
VILLARICCA (NA)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,
L'Herpes è tra le infezioni virali più diffuse. E' causato da un virus chiamato Herpes Simplex Virus di tipo 1. Inizialmente si manifesta con un lieve pizzicore e/o prurito e senso di calore, nel giro di poche ore compaiono eritema (arrossamento) e vescicole spesso dolorose. Una volta terminato il processo infiammatorio, le vescicole si asciugano e formano una crosticina giallastra che scompare nel giro di 7-10 giorni. L'infezione provocata dall'herpes virus si può ripresentare, visto che il virus rimane nascosto nell'organismo senza dare fastidio per lungo tempo, ed è pronto a ripresentarsi in seguito ad una temporanea riduzione dell'immunità locale o sistemica ( es. stress, febbre, esposizione intensa al sole, ecc.). Per la prevenzione delle recidive da Herpes sono disponibili diversi rimedi(farmaci tradizionali, omeopatia)da utilizzare sempre sotto diretto controllo di uno specialista.
Cordiali saluti

[#2] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
0% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2005
Caro paziente,
le recidive di Hepres pur nella sostanziale scarsa gravità, sono tra le cose che i pazienti patiscono maggiormente. In realtà, dopo tanti tentativi, l'ideale sarebbe un trattamento simile a quello che si fa con l'herpes genitale recidivante (causato da HSV2 ma che spessissimo colpisce anche il viso: antivirale in somministrazione continua per circa 4 - 6 mesi. Così come nell'herpes genitale, in questo modo si ottengono buoni risultati, in termine di periodi liberi dalle recidive, che diventano più lunghi, sia in termini di gravità dei singoli episodi. In una buona percentuale dei casi il problema si risolve. Bisogna però scegliere con cura il farmaco. Non l'acyclovir, perchè da un punto di vista farmacocinetico e di profiilo di efficacia mal si presta, ma , per lo meno come esperienza personale, ho ottenuto ottimi risultati con il Famciclovir ( ma non escludo altri colleghi abbiano esperienza con molecole diverse). Ovviamente le redive vano trattate con schemi adatti ogni volta che si ripresentino.
Questo è quanto, in aggiunta alla ottima esposizione della collega.

Un saluto

Mocci
[#3] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Grazie cari dottori,come sempre tempestivi ed esaurienti.

Buon lavoro!!!