Utente 562XXX
Buongiorno. Innanzitutto grazie per la pazienza e l'aiuto. Questo il mio problema. Ho 37 anni.
Da circa un anno e mezzo (luglio 2008) mi è comparsa la candida albicans, che purtroppo è continua e non guarisce con l'uso di medicinali "standard".
E' comparsa dopo un periodo in cui ho fatto una dieta e ho perso 8 KG e dopo circa 20 giorni dalla somministrazione del vaccino contro la Varicella.
Mi ha dato pace, solo per alcuni mesi (da aprile 2009 a settembre 2009) e poi è tornata.
Ho provato una serie di cure, ma appena le sospendo, dopo pochi giorni torna.
Allora sono andata da un immunologa (pensando di aumentare le difese immunitarie) che mi ha consigliato un medicinale Uro-Vaxom. Lo sto facendo da un mese, sono diminuiti i fastidi, ma la candida c'è ancora.
Allora pensavo di affrontarla con rimedi omeopatici, però volevo fare una cosa "fatta bene" ed andare da un omeopata oppure un omotossicologo e non fare una cura fai da te.
Però ho contattato varie associazioni di omotossicologia e omeopatia, e non sembra che a Pisa, ci siano dei medici specializzati in questa materia e in una disciplina attinente alla ginecologia. Ne ho trovati alcuni, ma una è una fisiatra, un'altra anestesista, ecc.
A questo punto non so proprio che fare. Sono indecisa tra l'andare da uno di questi medici omeopati non ginecologo, oppure fare una cura immunostimolante omeopatica tipo Transfactor 2 e Natur 1 senza visita. Che cosa mi consigliate nel mio caso? Ogni suggerimento è davvero bene accetto. Grazie ancora.
[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
se i colleghi hanno una buona formazione in medicina non convenzionale potranno sicuramente aiutarla pur non essendo specialisti in ginecologia.
La terapia perchè sia efficace deve essere sempre prescritta dal medico.
Cordialmente.