Utente 696XXX
Buongiorno,

ho fatto una serie di analisi, tra smerimiogramma e analisi degli ormoni, e il risultato àè un Oligo-asteno-teratospermia estrema. il risultato è 0.60 milioni di spezrmatozoi per ml, con una capacità di recupero per fecondazione in vitro di 0.08 milioni per ejaculazione.

I valori ormonali sono normali, e un'ecografia testicolare trova testicoli normali, non si evidenziano sindrome di massa (tumore?) non c'è idrocele, e non ci sono segni di vericocele. Solo però ci sarebbe una presenza nei due testicoli di depositi di calcio, e secondo l'ecografista, potrebbero essere depositi dovuti a infezioni passate.

Nessuna infezine virale né batteriologia è presente oggi.

Ora l'andrologo che mi tiene in cura ha detto che non ci sarebbe niente da fare, e che forse la situazione potrebbe peggiorare... che in qualche anno si potrebe trasformare in azoospermia.


Non so che fare, possibile che non c'è niente da fare e che l'unica soluzione sia una fecondazione in vitro?

Per favore potreste aiutarmi a capire, se posso e come posso fare qualcosa?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,difficilmente il quadro puo' azzerarsi ma,altrettanto complicata
e' una gravidanza spontanea.Credo che necessiti di un approfondimento diagnostico ma,a questo proposito,conviere rifarsi ad un andrologo reale,con esperienze certificate nel campo della fisiopatologia della riprodiuzione.
Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 696XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dottore,

Secondo lei che altri esami dovrei fare? Come mi posso orientare?

Saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...un andrologo dedicato sa cosa fare.Da questa postazione mediatica altro non posso dire,per rispetto al Collega che ha avuto il privilegio di visitarLa.Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 696XXX

Iscritto dal 2008


[#5] dopo  
Utente 696XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno

Ho rifatto l’ecografia testicolare ecodoppler delle vie spermatiche approfondito

E hanno ritrovato “un reflusso di debole ampiezza valutato a 4 secondi per una dilatazione venosa fino a 2,7 mm di diametro en Valsalva”

Conclusione: discreto reflusso venoso nelle vie spermatiche di sinistra

Ho fatto anche l’esame per la microdelezione del cromosoma Y, negativo

Poi ho fatto un analisi di alcuni ormoni risultato:

Estradiolo plasmatico 26 picog/ml

Prolattina 6 ng/ml

Inibina B 63 pg/ml


Secondo voi, cari dottori, si può parlare di un varicocele al testicolo sinistro?

E se si secondo voi potrebbe essere la causa della mia OATS estrema?

Grazie per i consigli
[#6] dopo  
Utente 696XXX

Iscritto dal 2008
D'altronde ho fatto anche un ecografia alla prostata e vesscicolare

che é risultata senza anomalie
[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il varicocele ha la medesima diffusione delle emorroidi...Credo che,non essendo molto evidente,dinanzi ad un quadro di oligospermia cosi' marcata,un eventuale intervento chirurgico non sia risolutivo.Cordialita'.
[#8] dopo  
Utente 696XXX

Iscritto dal 2008
Grazie Dottore,

Cosa mi consigliate di fare per migliorare la situazione?

Posso prendere la Bioarginina? Da sola o posso aggiungere qualche altra cosa?

Grazie ancora
[#9] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...ne parli con l'andrologo di riferimento,ma,a mio parere,la bioarginina non puo' modificare il quadro semnale.Cordialita'