Utente 955XXX
Salve a tutti, vorrei risolvere dei dubbi prima di correre dal medico come faccio praticamente sempre.

Vi spiego la situazione, io ho quasi 21anni, e ho sempre avuto fin da piccolo problemi con la pelle del pene, ovvero non riuscivo facilmente a scoperchiare il glande in situazioni sia d'erezione che normali. La pediatra (che ho avuto fino a 16anni) non mi ha mai fatto fare accertamenti per questo.
Di fatti con la crescita e con lo sviluppo li ho in parte risolti. Senza erezione non ho alcun problema... con l'erezione lo faccio piu a fatica ma lo faccio.

Oltre a questo ho sempre avuto problemi di troppa sensibilità del glande, se lo toccavo mi dava una situazione veramente fastidiosa. Anche questa cosa col tempo si è ridotta, ma non del tutto scomparsa. La settimana scorsa finalmente ho avuto un primo rapporto completo, e ho avuto ancora un po' di ipersensibilità e problemi con la pelle ma solo in parte. Il giorno seguente l'ho rifatto e mi ha dato ancora meno problemi.

Voi dite che fa cosi perchè sono alle prime volte e devo abituarmi ancora, ho devo realmente allarmarmi? Perchè anche durante un rapporto orale ho una sensazione quasi di troppo piacere che sfocia poi quasi in dolore... Però si parla sempre di 1-2 volte, le prime in tutta la vita.

Possibile che facendolo piu spesso e magari facendo esercizio riesco a risolvere completamente ipersensibilità e difficoltà con la pelle (queste seppur davvero minime)?

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,trascorso,finalmente,il periodo di competenza pediatrica...siamo arrivati all'età adulta che,credo, vedrà migliorare la elasticità prepuziale grazie alla disponibilità ed interesse dimostrato dalla partner attuale.Approfitti della Settimana di Prevenzione Andrologica che si terrà a marzo
(www. andrologiaitaliana.it),per chiarirsi le idee circa la Sua genitalità riproduttiva e sessuale.Cordialità.