Utente 143XXX
Buongiorno , sono un uomo di 36 anni e da un 15 giorni ho un problema alla lingua , ho una patina persistente bianca sulla lingua e le papille gustative in fondo alla lingua molto ingrossate , questo fenomeno è apparso dopo un forte periodo di stress e ansia visto che la notte spesso non riuscivo a dormire serenamente , ora superato il mio problema e riavuta la mia serenità mi sono accorto di questa patina bianca e delle papille gustative molto ingrossate e la mattina spesso o delle chiazze bianche rotonde sulla lingua accompagnate da dolore , il mio medico curante vedendo la lingua con del mughetto sopra e molto ruvida mi dice che è una micosi orale abbastanza trascurata perche accompagnata a questo fenomeno stò soffrendo di stipsi e mi prescrive del mycostatin e di avere una accurata igiene orale per 15 giorni usando colluttorio e io ho preso anche un spazzolino puliscilingua ( non so come definirlo) , ora sono precisamente al quindicesimo giorno che uso questa cura , diciamo che i benefici ci sono stati , ma non sono ancora guarito nel senso che la linguua si è schiarita anzi quando uso il puliscilingua spesso ha un colorito quasi normale , ma usando il pulisci lingua asporto ancora questo mughetto e le macchie rotonde che appaio principalmente sulla punta della lingua appaiono spesso la mattina per poi regredire dopo poche ore da sole , insomma vanno e vengono e non si presentano mai allo steso identico posto , la lingua non mi fà più male ( dimenticavo ho una lingua scrotale molto fessurata) , ma le papille sono rimaste ingrossate solo sulla parte posteriore della lingua e diciamo che la mia stipsi è migliorata anche se non ho ancora ritrovata una giusta regolarità , in coincidenza di questo fenomeno però ho anche iniziato una dieta sotto controllo di un medico nutrizionista , che anche lui gentilmente vedendo lo stato della mia bocca mi dice che si tratta sicuramente di una glossite micotica trascurata e che con la dieta che stò facendo non centra niente anzi mi aiuta anche mangiare bene e regolarmente .
Ho fatto analisi del sangue chieste dal nutrizionista e sono perfette , escudendo categoricamente una infezione da hiv che ho letto è una delle cause e non avendo fino ad ora mai sofferto di niente e quindi non usando antibiotici , cosa può aver causato la micosi ? lo stato di stress e ansia possono essere la causa scatenante ? ci vuole così tanto tempo per guarire da una micosi se si devo continuare come mi ha detto il medico curante finendo anche il secondo flacone di mycostatin, quello col contagoccie , e continuare con la cura visto che in effetti miglioramenti ne ho avuti ?
Vi ringrazio per la gentile risposta
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

le ipotesi di questa possibile glossite di natura da determinare possono essere molteplici:

direi di sospendere con inutili colluttori antimicotici se non vi sono prescrizioni specialistiche dermatologiche (la lingua è un epitelio che deve essere valutato dermatologicamente) e di procedere con la visita dermatologica per la sua sicurezza e serenità

cari saluti

Dott LAINO, Roma