Utente 149XXX
Buongiorno sono un ragazzo di 23 anni e da qualche mese noto che il mio sperma assume a volte un colore giallo pallido,
soprattutto dopo una settimana di astinenza da rapporti sessuali;
di rado noto la presenza di un paio di grumi gelatinosi gialli di dimensione 1-2 millimetri.
Leggendo in internet può trattarsi di un'infiammazione delle vie urinarie o meglio di una prostatite.
A tale scopo volevo chiedere a voi un parere e se limitare i rapporti può essere un rimedio, o cos'altro.
Aggiungo che non ho nessun altro fastidio, nè bruciori nè dolori,e nessun altro problema.
Cosa posso fare?
Ringraziandovi di cuore per l'aiuto.
Distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
potrebbe trattarsi di infiammazione come di fenmomeno da nulla. Da qua non posso sapere: faccia esame seminale e consulti un collega dal vivo.
[#2] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
non avendo nessun altro problema il mio medico dice di stare tranquillo; se ci fosse stato qualche altro problema come bruciore nell'urinare o eiaculare o fastidi ai testicoli o quant'altro era il caso di fare ulteriori esami.
lui dice che il colore può dipendere dall'alimentazione da periodi di stress, e quindi per ora non mi ha prescritto niente per quello che chiedevo a voi.
grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Allora dia retta al suo medico. La diagnosi on line è vietata dal buonsenso, dall' ordine dei medici e dalle regole del sitostesso